- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeSport AbruzzoSerie D, la Vastese batte il Nereto (1-2) e conquista i playoff...

Serie D, la Vastese batte il Nereto (1-2) e conquista i playoff contro il Trastevere VIDEO

Ultimo Aggiornamento: domenica, 22 Maggio 2022 @ 20:49

La Vastese batte il Nereto 2-1 e conquista la semifinale playoff che giocherà mercoledì in casa del Trastevere.

È un primo tempo per 40’ biancorosso, con la squadra di D’Adderio che mette subito le cose in chiaro al 10’, quando da una bella azione di Stivaletta sulla sinistra, il suo tiro-cross viene raccolto e depositato in rete da parte di Alessandro. Quattro minuti dopo matura il raddoppio: dagli sviluppi di un angolo, Ceccacci salta con i tempi giusti beffando la difesa di casa e portando i suoi sul 2-0.

La Vastese tiene redini di gioco ed occasioni: al 16’, da una punizione di Altobelli, Allegra di testa non trova di poco lo specchio della porta. Stivaletta prova poi a mettersi in proprio: lo fa al 21’, con un tiro dalla distanza che De Luca manda in angolo; si ripete al 31’, quando spara centralmente addosso all’estremo di casa, che si salva in qualche modo. Alla prima vera incursione offensiva però, il Nereto affonda: al 41’ Antonelli scende bene sulla corsia sinistra e mette in mezzo un pallone che Pedalino, in estirada, mette oltre la linea di porta. Gara dunque riaperta, poco prima di tornare negli spogliatoi.

Del Grosso vara un Nereto più offensivo ad inizio ripresa con gli ingressi di Cipriani, Montano e Maione. L’atteggiamento dei padroni di casa cambia e si alza il livello dell’ostilità, con la Vastese che non ha la stessa facilità di presentarsi dalle parti di De Luca come nel primo tempo. Al 16’ è ancora Stivaletta a cercare la rete facendo tutto bene nei movimenti, tranne il tiro, lontano dallo specchio di porta. Ancora Stivaletta, qualche minuto dopo, nella sfida personale all’estremo di casa, si inserisce bene in area ma trova la parata bassa di De Luca che si ripete, qualche istante più tardi, in quello che sembra un comodo appoggio in rete di testa da parte del numero 10 biancorosso. Stivaletta prende la mira, va invece forse troppo sicuro, e sul primo palo De Luca dissinesca in qualche modo il pericolo. Al 26’ è clamorosa la chance che ha di testa Allegra, da punizione di Altobelli: il difensore non trova i tempi giusti tutto solo per colpire di testa ed indirizzare il pallone in porta. Al 36’ c’è ancora Ceccacci sul pallone, prima a protestare per un presunto fallo di mano avversario nei pressi dell’area di rigore, e poi a far partire un tiro a giro che sfiora soltanto il palo più lontano. 

A livello di occasioni la gara si chiude praticamente qui: la Vastese conquista un posto playoff che mesi fa sarebbe stato forse utopia e festeggia in campo e negli spogliatoi, mentre il futuro del Nereto dopo la retrocessione sarà tutto da chiarire. 

NERETO – VASTESE 1 – 2

Nereto (4-4-2): De Luca; Santangelo, Salvatori (1’st Maione), Ferrini (17’st Marconi), Antonelli (1’st Cipriani); Falzetta, Pietanesi (1’st Montano), Reymond, Malfetta; Pedalino, Boito. A disp.: Diglio, Monaco, Natella, Kuqi, Balducci. All.: Del Grosso.

Vastese (4-3-3): Di Rienzo; Ceccacci, Altobelli, Allegra, Diallo; Monza (7’st Sansone), Di Filippo, Tancredi (8’st Pierpaoli); Scafetta (31’st Pastore), Stivaletta (41’st Marianelli), Alessandro (18’st Alonzi). A disp.: Di Feo, Corticchia, Agnello, Ficara. All.: D’Adderio.

Arbitro: Lascaro di Matera.

Reti: 10’pt Alessandro; 14’pt Ceccacci; 41’st Pedalino.

Note: ammoniti Maione; recuperi 1’ e 4′.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'