Serie C, Teramo-Bari dai diversi intrecci: Diakite out, Vitturini all’esordio VIDEO

Il Teramo vede la vittoria distante ormai nove gare e proverà domani alle 15 al Bonolis contro il Bari, a far pace con i tre punti.

Avversario sarà la formazione di Auteri seconda in classifica, che ha appena dato il benvenuto a Cianci, attaccante barese che autore finora di dieci reti con la maglia del Potenza a cui il Diavolo lo aveva girato in prestito ad inizio stagione. Cianci partirà dalla panchina ma avrà l’occasione di segnare di nuovo ai biancorossi come accaduto nello scorso ottobre nell’1-1 del Viviani.

Paci dovrà rinunciare a Diakite, messo fuori lista dalla società sullo stile della vicenda Piacentini perché c’è il forte pressing sul difensore di Napoli e Bari. Il club azzurro vorrebbe infatti prelevare il difensore franco-maliano e girarlo in prestito ai galletti, ma non c’è accordo economico tra le parti per la cessione del cartellino. Anzi. La distanza è molto ampia a quanto si apprende.

Arrigoni tornerà dalla squalifica e riprenderà il suo posto in mediana con il Teramo che dovrebbe confermare il 4-3-3 di Palermo. Da capire se i biancorossi faranno o meno minutaggio, con un under da posizionare nel tridente d’attacco. Vitturini, arrivato in settimana, sarà titolare sulla parte destra della difesa. In panchina l’altro neo arrivato, il centrocampista Lombardi.

Nel Bari assenti D’Ursi e Andreoni, sarà ancora 3-4-3 salvo sorprese.

Dirige Matteo Gualtieri di Asti.