Serie C, Lorenzo Pinzauti è il nuovo attaccante del Teramo

L’attaccante Lorenzo Pinzauti è un nuovo giocatore del Teramo.

Classe 1994, attaccante fiorentino di origine, ha sempre vestito casacche di club toscani: le tre annate vissute con il Jolly e Montemurlo in Serie D, contraddistinte da 26 reti complessive, lo hanno fatto apprezzare al palcoscenico professionistico, prima del salto in C nel primo semestre 2017 con il Tuttocuoio e, quindi, il più recente biennio di Pontedera, nel quale ha totalizzato 66 presenze con l’aggiunta di 14 reti.

In mattinata ha superato le visite mediche e sottoscritto un contratto biennale.

“Sono nato calcisticamente nel Prato – le sue prime dichiarazioni – con cui ho effettuato l’intero percorso giovanile, inclusi i due anni con la Berretti. L’ultimo biennio trascorso a Pontedera, però, è quello che mi ha fatto conoscere meglio agli addetti ai lavori, avendo trovato una certa continuità di rendimento. Mi reputo un attaccante di manovra cui piace sacrificarsi e svariare su tutto il fronte offensivo e che, all’occorrenza, può essere impiegato anche da seconda punta, anche se nella stagione appena archiviata sono stato utilizzato sempre da centravanti puro. Tra la prima chiamata e la chiusura dell’accordo sono passati due giorni: fin dall’inizio non ho avuto il benchè minimo dubbio rispetto al progetto proposto. Non ho mai affrontato il Teramo da avversario, ma tutti me la indicano come una piazza appassionata ed una società organizzata, dove gli ingredienti giusti non mancano per praticare un calcio di buon livello: a livello personale cercherò di dare il massimo contributo per squadra, pubblico e società, non mi vedrete mai a fine partita con la maglia asciutta”.