- EVO -

Serie C, il Teramo va avanti ma si fa rimontare dalla Vis Pesaro (1-2)

PUBBLICATO IN:
- SIDEBAR 1 -
- EVO -
Ultimo Aggiornamento: domenica, 19 Settembre 2021 @ 21:42

Il Teramo si fa rimontare dalla Vis Pesaro ed incassa il primo ko casalingo per 2-1. Il Diavolo sbaglia troppo nel primo tempo e nella ripresa paga gli errori di Tozzo.

Il Teramo inizia a spron battuto, con Bouah che dopo neanche un minuto va via a Rubin ma trova chiusa la linea di passaggio verso il centro area. Il primo gol in campionato del Diavolo arriva però poco dopo: Rosso crede su un pallone vagante, lo lascia a Malotti che poi riceve da Bouah un passaggio da spingere solo in rete.

La Vis si riorganizza e ci prova poco dopo dagli sviluppi d’un angolo con un tiro al volo di Rubin, che termina alto. Al 10’ le panchine si scaldano dopo un alterco tra Viero e Coppola: Guidi e Banchini si scambiano opinioni accese, poi il tutto rientra. Al 18’ il Teramo va vicino al raddoppio: i biancorossi ripartono velocemente da un calcio d’angolo ospite, Malotti mette praticamente in porta Rosso che davanti Farroni però si fa intercettare la conclusione. Al 25’ è ancora Teramo, con uno scambio Mungo-Bernardotto in area che trova in Piccinini un muro probabilmente fondamentale.

La Vis prova sempre a portare pressione alta e prima della mezz’ora, da un’uscita faticosa di Tozzo, Hadziosmanovic anticipa da dietro De Respinis appena entrato in area e pronto a calciare verso la porta. L’attaccante protesta per il contatto, il direttore di gara lascia proseguire. Al 30’ Bernardotto ha un’occasione clamorosa per firmare il raddoppio: da un lancio dalle retrovie, Malotti si ferma perché è in fuorigioco e lascia all’attaccante dell’Avellino che scarta Farroni, prova l’appoggio comodo in rete con chiusura in scivolata determinante per evitare la rete. La squadra marchigiana prosegue nella pressione alta, con altra costruzione dal basso difficile per il Teramo che manda di fatto al tiro Gucci, conclusione che termina di poco a lato. Prima di rientrare negli spogliatoi, la squadra biancorossa corre un grosso pericolo quando Tozzo non trova il pallone in uscita. La sfera arriva dalle parti di De Respinis che di tacco prova la deviazione murata davanti la linea di porta da Arrigoni.

- EVO -

La Vis Pesaro inizia meglio la ripresa, ma è ancora una volta Tozzo protagonista in negativo tra le fila biancorosse: da un lancio dalle retrovie, l’estremo difensore valuta male l’uscita, si rende conto probabilmente di essere fuori dall’area e di non poter intervenire con le mani e Gucci ne approfitta per pareggiare i conti per gli ospiti. Tozzo rimane a terra dopo il contrasto e si rialza poco dopo. Il Teramo accusa il colpo, Guidi prova la carta Birligea al posto di Rosso oltre ad inserire Rillo per Hadziosmanovic. Dopo la mezz’ora Tozzo si accascia a terra e lascia il campo ad Agostino.

Il Diavolo torna a farsi vedere al 38’, con il mancino di Rossetti che impegna l’estremo difensore ospite. In pieno recupero Arrigoni da punizione impegna Farroni da calcio di punizione e sarà l’ultima occasione di un Teramo che chiude inutilmente in pressione. Per il Diavolo è la seconda sconfitta in campionato e domenica prossima ci sarà un nuovo impegno in casa, contro l’Imolese.

TERAMO – VIS PESARO 1-2

Teramo (4-3-3): Tozzo 4 (34’st Agostino sv); Bouah 5,5, Soprano 6, Piacentini 6, Hadziosmanovic 5,5 (29’st Rillo sv); Mungo 6 (21’st Rossetti 6), Arrigoni 6, Viero 6 (34’st Cuccurullo 6); Malotti 6,5, Bernardotto 5, Rosso 6 (29’st Birligea sv). A disp.: Bellucci, Ndrecka, Fiorani, Surricchio, Cappa, Di Dio, Montaperto. All.: Guidi. Vis Pesaro (3-5-2): Farroni 7; Piccinini 7, Gavazzi 7, Giraudo 6; Saccani 7 (42’st Eleuteri sv), Lombardi 5 (27’st Astrologo 6), Coppola 6, Rossi 6, Rubin 6 (27’st Pellizzari sv); Gucci 7, De Respinis 7. A disp.: Campani, Mastrippolito, Manetta, De Nuzzo, Pinelli, Carnicelli, Accursi, Cusumano, Pierpaoli. All.: Banchini. Arbitro: Rinaldi di Bassano del Grappa, 6. Reti: 6’pt Malotti; 10’st Gucci; 23’st De Respinis Note: spettatori 1254; ammoniti Soprano, Rossetti, Coppola, Gavazzi, Giraudo, De Respinis; recuperi 1’ e 5’.

- EVO -

Foto Teramo Calcio 

-- ALTRE NEWS 0 --
-- ALTRE NEWS 1 --
- SIDEBAR 2 -

Latest articles

- SIDEBAR 3 -

Notizie Correlate