-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Serie C, il Teramo sorride: primo successo esterno contro la Pistoiese (1-2)

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: sabato, 9 Ottobre 2021 @ 20:36

Secondo successo consecutivo per il Teramo che batte 2-1 la Pistoiese, gestendo vantaggio ed infortuni che i biancorossi trovano via via nel corso del match.

La gara inizia nel migliore dei modi per il Teramo, perché Arrigoni al 7’ in fase di costruzione cambia gioco sulla sinistra dove Viero in area rientra con il destro e si libera lo spazio con cui infila Pozzi per il vantaggio biancorosso. La Pistoiese non reagisce e non bisogna aspettare molto per il raddoppio del Teramo che arriva al 16’: Bernardotto lavora un ottimo pallone per Malotti che si infila centralmente con la difesa arancione che colpevolmente si apre e lascia spazio al mancino dell’attaccante del Diavolo che infila ancora Pozzi per il 2-0 dei biancorossi. I padroni di casa non reagiscono e la formazione di Guidi sfiora il tris da un traversone dalla destra, su cui né Cuccurullo né Rillo riescono ad avventarsi per un soffio. Come a Lucca con Soprano, in Toscana il Teramo perde anzitempo un altro giocatore e sarà solo il primo: prima della mezzora Viero chiede infatti il cambio per far entrare Rossetti al suo posto. Gli arancioni provano ad alzare il baricentro ed è soprattutto Vano a dare battaglia in avanti. Al 38’ Cuccurullo si costruisce un’azione interessante ma con il mancino non riesce a dare abbastanza forza per impensierire Pozzi. Il gol della Pistoiese arriva da una delle poche azioni costruite dagli arancioni: Pinzauti chiama Tozzo alla parata che mette il pallone dal calcio d’angolo. Dagli sviluppi, Gennari incorna il gol che riapre la contesa. La formazione di Sassarini chiude la prima frazione con altro piglio, con un Teramo che invece va in difficoltà nel fronteggiare il ritorno degli avversari senza però correre grossi pericoli. 

La ripresa non inizia bene per il Diavolo che in uno scatto perde Rosso nel tentativo di controllare un pallone lanciato dalle retrovie da Arrigoni: l’esterno sente tirare, probabilmente l’inguine, e fa fatica anche ad uscire con le sue gambe dal terreno di gioco. Gli arancioni ricominciano sulla falsa riga dell finale di prima frazione, presentandosi molto più spesso dalle parti di Tozzo. Nonostante le difficoltà, il Teramo prima del quarto d’ora ha una chance ghiotta per il tris, ma Bernardotto, servito da Malotti, viene murato da Pozzi e sulla ribattuta non trova la porta in diagonale. Due minuti più tardi i padroni di casa, da un cross dalla sinistra, Vano e poi Romano non riescono in area piccola ad impattare la sfera. Il Teramo ha il merito con il passare dei minuti di interrompere mano a mano la pressione dei padroni di casa e dopo Bernardotto, a dieci minuti dal termine, è Birligea, servito proprio dal compagno di reparto, ad avere l’occasione per chiudere la contesa ma calciando in maniera sbilenca verso la porta di Pozzi. 

Nel finale di gara il Teramo perde anche Cuccurullo ma non riuscirà a lasciare il campo perché il Diavolo fa entrare Fiorani per Bernardotto ma non riesce a far esordire Furlan per il centrocampista infortunato perché terminano gli slot a disposizione. Nelle proteste, il direttore di gara estrae il cartellino rosso per il team manager biancorosso Fabio Gatta. La Pistoiese prova sparacchiare palloni nel recupero nel tentativo di trovare il pareggio, ma il Teramo conserva il risultato e centra un risultato importante per dare continuità alla vittoria contro la Viterbese. Ovviamente si sorride meno per gli infortuni di Viero, Rosso e Cuccurullo, da valutare nelle prossime ore in vista dell’impegno di sabato prossimo al Bonolis contro il Gubbio. 

PISTOIESE – TERAMO 1-2

Pistoiese (4-3-1-2): Pozzi 6; Moretti 5,5 (22’st Mezzoni 5), Gennari 6,5, Sabotic 5, Sottini 5,5; Romano 6, Santoro 5 (1’st Martina 5), Mal 5,5 (22’st Stijepovic 5); Castellano 5,5; Vano 6, Pinzauti 5 (35’st Ubaldi sv). A disp.: Toselli, Donino, Basani, Tempesti, Tramacere, Minardi, D’Antoni, Deratti, Mozzoni. All.: Sassarini. 

Teramo (4-3-3): Tozzo 7; Hadziosmanovic 6, Bellucci 6,5, Piacentini 6,5, Rillo 6,5; Cuccurullo 6,5, Arrigoni 6, Viero 6 (28’pt Rossetti 5,5); Malotti 7, Bernardotto 6,5 (45’st Fiorani sv), Rosso 6 (4’st Birligea  5). A disp.: Agostino, Furlan, Mungo, Surricchio, Di Dio, Montaperto. All.: Guidi. 

Arbitro: Ubaldi di Roma 1, 6,5.

Reti: 7’pt Viero; 16’pt Malotti; 40’pt Gennari.

Note: ammoniti Sottini, Pinzauti, Sabotic, Gennari, Bernardotto, Tozzo; recuperi 2’ e 5’. 

foto ReportPistoia

-- FINE ART -
-- ART CORR OUTB --
-- ALTRI ART CORR -- -- ALTRE NEWS --

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate