Roseto, Andrea Paolini e Baetrice Caruso conquistano il Torneo Nazionale Open Cascioli

btr
Ultimo Aggiornamento: martedì, 3 Agosto 2021 @ 19:23

Roseto. Ci sono le firme di Andrea Paolini e Baetrice Caruso sul Torneo Nazionale Open Cascioli andato in scena sui campi del Tennis Club Roseto dal 17 luglio al 1 agosto.

Oltre 150 gli atleti di ogni età, livello e provenienza che hanno incrociato le loro racchette nei 16 giorni di svolgimento della competizione. Significativa la presenza di ottimi giocatori under della nostra Regione tra i quali Giuseppe Corsaro, Andrea Rossi Principe, Alessandro Sciacca, Marco Seccia, Anna Tambelli e numerosi altri.

Alto il livello tecnico delle fasi finali della manifestazione che ha visto prevalere nel singolare maschile Andrea Paolini del CT Pescara su Davide Guerra del CT San Severo con il punteggio di 64 36 76. I due atleti hanno dato vita ad una finale combattuta e intensa. Nel terzo set sul punteggio di 53 per Guerra e 5 match point a suo favore Paolini ha tirato fuori tutta la sua determinazione per risalire la china e chiudere il match al tie break. La gara femminile ha visto vincente Baetrice Caruso del CT Match Ball Firenze su Anna Lanciaprima del CT Mosciano con il punteggio di 63 62. Nella finale di conclusione della gara maschile di 4° categoria Paolo Perozzi si è imposto su Massimo Felicioni con un perentorio 63 60.
Centinaia gli appassionati che nei giorni del torneo hanno assistito con grande calore e partecipazione a tutte le gare.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente M.N. Luigi Bianchini: “Ringrazio tutti gli sponsor che hanno permesso lo svolgimento del torneo e all’Amministrazione comunale che ha patrocinato la manifestazione. Un ringraziamento va anche al Giudice arbitro Annarita Iachini per la professionalità e l’impegno mostrati duranti i 16 giorni, al direttore Armando Risi e all’arbitro della finale Giovanni Patrì”. Ha chiosato Bianchini: “Aggiungo che l’andamento del nostro torneo è stato penalizzato dal concomitante svolgimento di un altro torneo open che ha visto frazionarsi l’iscrizione degli atleti e la presenza di alcun di essi ad entrambe le competizioni. Questo dimostra il poco rispetto della Fit regionale nei confronti dei circoli, soprattutto di quelli che contribuiscono con l’elevato numero di soci e di competizioni a squadre organizzate”.

Già è partita l’organizzazione del prossimo torneo, il Memorial “Pietro Di Berardino”, rivolto ai giovani dall’under 10 all’under 18 maschile e femminile, che si svolgerà dal 21 al 29 agsto prossimi.