Pescara: l’ostico Palermo per riprendere quota

Ultimo Aggiornamento: martedì, 2 Aprile 2019 @ 20:57

Pescara. Neanche il tempo di digerire la sconfitta di Lecce, che per il Pescara domani sera (calcio d’inizio alle ore 21) sarà di nuovo campionato.

Nel tour de force del torneo, con tre gare in otto giorni (domenica atteso derby ad Ascoli), i biancazzurri torneranno in campo per affrontare all’Adriatico il Palermo, formazione ostica dalle ambizioni di promozione diretta.

Per la squadra di Pillon l’obiettivo sarà quello della vittoria, dopo un periodo opaco a livello di risultati e di gioco. Il tecnico biancazzurro, che oggi non ha tenuto, come in ogni vigilia di un turno infrasettimanale, la consueta conferenza stampa della vigilia, si aspetta una reazione della sua squadra che dopo il ko maturato in terra salentina, è scivolata al quinto posto in classifica, mettendo a rischio anche il piazzamento play-off.

Per la gara con i rosanero siciliani, gli abruzzesi dovranno fare a meno dello squalificato Marras, e degli infortunati Melegoni, Kanoutè e Campagnaro. Pillon dovrebbe mandare in campo la sua squadra con il 4-3-1-2. Quasi certi i rientri di Gravillon e Del Grosso in difesa e Monachello in attacco.