Pallavolo Teatina, tra serie C e prima squadra

La Connetti.it di serie C, guidata da Lavinia Diodato, continua il suo percorso di crescita. Nel frattempo, la prima squadra vede la luce in fondo al tunnel

Nocciano. Nella scorsa estate, la Pallavolo Teatina ha fatto un importante investimento sul futuro. L’acquisizione di un titolo di serie C è stata infatti pensata allo scopo di far fare esperienza, in un campionato competitivo, alle ragazze del settore giovanile neroverde. Il primo impatto con la categoria e con squadre più esperte e rodate non poteva che essere duro, e così, dopo la sconfitta al dubutto contro Penne, è arrivato un altro KO per 3-0 contro la Loco Volley (25-14, 25-15, 25-14). Al di là del risultato finale e delle cifre delle singole giocatrici, ciò che conta è proseguire il percorso di crescita, come conferma l’allenatrice, anche lei molto giovane per il ruolo, Lavinia Diodato:

«Sia io che la società siamo contente per l’impegno e la voglia di giocare che le ragazze ci stanno mettendo. Abbiamo un roster giovanissimo, composto per lo più da under 15, e con un solo elemento di reale esperienza, e quindi è normale che paghiamo dazio contro squadre, come il Loco Volley, molto più esperte. Rispetto alla gara con il Penne, siamo state un pochino sotto tono, ma sono fiduciosa che con il rientro di tutte le ragazze colpite dal covid e con gli allenamenti che faremo a pieno organico da questa settimana, i miglioramenti saranno evidenti e costanti».

Nel frattempo, la Connetti.it di Giorgio Nibbio, ancora al palo nel campionato di serie B1 per non aver giocato nemmeno una partita, vede finalmente la luce in fondo al tunnel. Allo stato attuale, non ci sono più casi di positività al covid tra le atlete neroverdi, ma prima del rientro in campo bisognerà ottemperare a tutte le pratiche buocratiche di rito, a partire dalle visite mediche alle giocatrici che hanno appena superato la malattia. In accordo con lo studio medico Sport Lab, tali visite mediche verranno effettuate il 10 di marzo; una volta eseguite, la Federazione è già stata avvisata che la Connetti.it sarà pronta a scendere in campo per la gara di sabato 13 marzo, pur con tutte le difficoltà dettate da una lunga, forzata, inattività.