Pallamano, la Lions Teramo cade a Palermo: 24-21

Niente da fare per la Lions Teramo. Nel girone C di Serie A-2, il big-match della dodicesima giornata i biancorossi finiscono al tappeto sotto i colpi del CUS Palermo: 24-21 il punteggio finale.

Per effetto di questo risultato, la formazione siciliana sale a 16 punti e si riprende il secondo posto solitario in classifica. I biancorossi di Marcello Fonti restano invece inchiodati a quota 14 e scivolano momentaneamente sul gradino più basso del podio. Al PalaCUS il primo tempo scorre via sulla scia di un sostanziale equilibrio. Equilibrio che si rompe a cinque minuti dal riposo, quando i padroni di casa pigiano il piede sull’acceleratore portandosi sul +5 (12-7). Su questo allungo il Palermo costruisce le basi della sua vittoria. Nei restanti trentacinque minuti di gioco la Lions prova infatti a rintuzzare ma senza mai riuscire a trovare la parità.

I parziali: 12-9 all’intervallo, 18-14 al 45′, 24-21 alla sirena conclusiva. In questo anno solare si conferma la tradizione negativa della Lions Teramo con i team siciliani: in questo 2020 i biancorossi hanno affrontato tre rappresentanti dell’isola (Teamnetwork Albatro, Darwin Tech Mascalucia e CUS Palermo) subendo altrettanti amari ko.

Quello che segue è il tabellino della Lions Teramo: Bellia 1, Camaioni 3, Collevecchio, T.De Angelis 4, M.De Angelis, A.De Angelis 5, De Ruvo 1, P.Di Marcello, A.Di Marcello, Forlini 1, Toppi 1, Valeri 5. All: Fonti.