sabato, Gennaio 28, 2023
HomeSport AbruzzoLux Chieti c5, derby alle porte. Il tecnico Maione: 'Posta in palio...

Lux Chieti c5, derby alle porte. Il tecnico Maione: ‘Posta in palio alta. Il Pucetta avrà voglia di riscattarsi, anche noi ci siamo preparate al meglio’

Chieti. Dopo l’amara sconfitta di Napoli, nella quarta giornata di campionato la Lux Chieti c5 se la vedrà con il Pucetta c5, compagine marsicana che lo scorso anno ha sfiorato i playoff in A2 e in estate si è ulteriormente rinforzata con gli innesti di Sgravo, Pastorini e Tirelli. Entrambe le squadre hanno bisogno di punti per allontanarsi dalle zone basse della classifica, per cui domenica al PalaSport di Cepagatti andrà sicuramente di scena un derby pirotecnico.

Ne è convinta anche Valentina Maione: «Giocare un derby rappresenta sempre uno stimolo in più, specie di fronte al nostro pubblico. La posta in palio è alta, loro attualmente hanno un solo punto, quindi in classifica si trovano dietro di noi, distaccarle vorrebbe dire fare un grande passo in avanti in ottica salvezza, ce la metteremo tutta ma non sarà affatto facile. Il Pucetta è una squadra forte, finora hanno perso due gare a mio avviso immeritatamente, per cui faranno di tutto per riscattarsi da questo momento negativo. Possono contare su un portiere di prestigio come Tirelli, reduce dagli impegni in Portogallo con la Nazionale, e due giocatrici che provengono da una categoria superiore come Sgravo e Pastorini, che conosco da tempo, da piccolina a Napoli Fabiana giocava a calcio a 11 ed era già fortissima, poi abbiamo vinto uno scudetto assieme all’Az. La sconfitta di Napoli brucia ancora – prosegue il tecnico neroverde –, ma dovremo approcciare la gara nello stesso modo, essendo aggressive sin dall’inizio. In settimana abbiamo lavorato per migliorare in fase difensiva ed essere più incisive davanti.

Sull’assenza di Brattelli per squalifica? «Senza dubbio peserà perché Bratt è un elemento fondamentale per il nostro gioco, ma abbiamo un organico ampio e sono sicura che Pedante e Vianale non saranno da meno».

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES