La Sieco Service Impavida Ortona vince anche a Mondovì: tre punti che valgono il quarto posto

Ortona. Arriva per la Sieco la prima vittoria del girone di ritorno, almeno in senso cronologico. Quella di oggi, infatti, era la gara di recupero della seconda di ritorno. Manca ancora all’appello la prima giornata che la Sieco dovrà recuperare in casa contro la Conad Reggio Emilia ancora a data da destinarsi. Sono tre punti molto importanti che danno continuità alla vittoria a Castellana e spediscono la Sieco al quarto posto in classifica. Altra nota lieta della serata è il primo punto di Shavrak con gli ortonesi. È chiaro che lo schiacciatore ucraino non sia ancora al meglio ma, il fatto che abbia saggiato il campo per qualche rotazione completa sembra essere il preludio ad un suo pieno recupero.

Non è esattamente una di quelle che si può definire SPRINT la partenza della Sieco. Una primo set in sostanziale equilibrio nella prima parte ma con i padroni di casa approfittano egregiamente di qualche indecisione degli abruzzesi e riescono lentamente a scavare un piccolo solco dagli avversari. Solco che diventa sempre più grande anche a causa delle polveri un po’ bagnate di Sette che viene sostituito da Shavrak, che però non può far molto e l’inerzia del set non cambia. Equilibri completamente stravolti nel secondo parziale. La difesa di Ortona si fa più attenta e le “polveri” di Sette si sono ben asciugate durante la sosta in panchina. Cresce anche il servizio con gli ortonesi, in special modo Marinelli, che mettono in seria difficoltà la ricezione e, di conseguenza, tutta la fase di attacco della Synergy. Tornano in equilibrio le forze nel terzo set con le due squadre che tentano a turno di fuggire. Ci prova prima Mondovì, recuperata e poi Ortona, recuperata a loro volta dai padroni di casa che poi ripartono a tutta birra staccando di nuovo Ortona. Ma l’altalena continua e gli abruzzesi tornano avanti. Agguantano ancora il pareggio nel finale di set i padroni di casa con una buona striscia del palleggiatore. La regola continua a valere e l’equilibrio si sposta di nuovo a favore degli abruzzesi che hanno ben due chances di portare a casa anche il terzo set. Set che si chiude 23-25 con un buon diagonale di Sette. Più agevole il quarto ed ultimo set per Ortona ma di certo non per demerito degli avversari. La Sieco continua a pungere al servizio, in particolare con Pedron, Sette e Marinelli. In più la fase di copertura si fa più reattiva ed efficace così Cantagalli può esprimere tutto il suo potenziale. Gara che si chiude in favore della Sieco con un muro solitario di Felice Sette.

Nunzio Lanci: «Una gara un po’ particolare nella quale non siamo riusciti ad esprimere sempre il nostro miglior gioco. Gara caratterizzata da molti errori su entrambi i fronti ma l’importante era portare a casa i tre punti. Bravi noi a tenere botta soprattutto nella fase finale del terzo set, quando si è giocato punto a punto. Adesso andiamo a Cuneo. Un appuntamento forse ancora più difficile ma noi abbiamo tutta la volontà di non sfigurare e proveremo a fare il nostro gioco. La vittoria di questa è molto importante perché torna a muovere anche la nostra classifica del girone di ritorno»

Michele Marinelli: «Una bella vittoria che valgono tre punti importanti. Nonostante un inizio un po’ zoppicante siamo riusciti a trovare la giusta grinta per metterli sotto e vincere i successivi tre set. Adesso godiamoci un po’ di riposo in vista di una nuova bella partita a Cuneo»

L’avventura in Piemonte non è finita, quindi. Già sabato, alle 18.00 la Sieco tornerà in campo a Cuneo per affrontare la BAM Acqua San Bernardo.

IL FILM DELLA GARA

PRIMO SET. Padroni di casa in campo con Milano al palleggio e l’ex Paoletti opposto. Un altro ex tra gli schiacciatori, che sono Borgogno e Ferrini. Al centro si dispongono Bussolari e Marra mentre a difendere ci penserà il libero Pochini. Gli ospiti della SIECO Ortona rispondono con il palleggiatore Pedron e l’opposto Cantagalli. In zona quattro ci sono Marinelli e Sette mentre al centro c’è la coppia Simoni/Menicali. Il libero è Toscani

La prima palla dell’incontro è la Sieco con Menicali ma il primo punto è del Mondovì con il primo contrattacco sprecato da Cantagalli. Il primo punto di Ortona lo mette a segno invece Marinelli 1-1. Lo stesso Cantagalli sbaglia il primo servizio dell’incontro 2-1. Invasione a rete per Mondovì 3-3. Sette trova il muro di Milano e Marra. Mondovì torna in vantaggio 5-4. Il muro di Pedron ferma l’ex Borgogno 6-6. Problemi con il tavolo dei segna punti e la gara si ferma per qualche minuto. Finalmente è tutto pronto ed il punteggio è rettificato sul 7-7. Out il servizio di Bussolari 9-9. Out l’attacco di Cantagalli, punto break per la Synergy 11-9. Errore di Sette che attacca contro la rete 13-10 e Nunzio Lanci chiama il suo primo time out. Ace di Marra 15-11. Stavolta il pallonetto di Sette è fermato dal muro e sul 16-11 Shavrak entra al posto di Sette. Shavrak commette fallo di doppia 18-13. Cantagalli rosicchia punti 18-15. Il muro su Paoletti finisce fuori 20-16. Ace di Ferrini su Shavrak 22-17 e secondo time-out per Lanci. Shavrak che si fa perdonare subito dopo con il punto del 22-18. Cantagalli pesta la linea dei 3 metri ed è set-ball 24-18. Buona la ricostruzione Monregalese che si aggiudica il set: 25-18

SECONDO SET. Tocca ai padroni di casa battere e lo fa con il numero 15 Borgogno ma il primo punto è di Ortona. Non c’è tocco del muro di Ortona 0-2. Out il servizio di Marinelli 1-2. Murato Sette 2-2. Fuori l’attacco di Sette 3-2. Muro di Pedron 3-4. Sbaglia anche Simoni il servizio 4-4. Marra attacca fuori dal centro 5-7. Ace di Sette 5-8. Out la battuta di Sette 6-9. Buona questa volta la ricostruzione finalizzata da Cantagalli 6-11. Cantagalli sbaglia il secondo attacco consecutivo e Mondovì accorcia 9-12. Fase molto confusa di gioco ma Sette mette finalmente a terra la palla del 10-15. Invasione del Palleggiatore piemontese 10-16. Colpo di esperienza di Paoletti che con la complicità del muro ortonese segna il 13-17. Marinelli tira una bomba in pipe 13-19. Continua lo stato di grazia della Sieco. Ortona allunga fino al 15-22 e Mondovì chiama il suo secondo ed ultimo tempo. Simoni ferma Paoletti a muro ed è set-ball 15-24. Out l’attacco di Bussolari 15-25 ed è un set a testa.

TERZO SET. Ortona serve con Marinelli e conquista il primo punto con Cantagalli. Invasione di Simoni 2-1. Bussolari sbaglia il sevizio float 3-2. Ace di Felice Sette 5-5. Colpo di reni di Marinelli che rimane in aria e ferma il pallonetto di Paoletti 5-6. Invasione di Milano 5-7. Ancora murato Paoletti, ancora Marinelli 5-8. Errore di Menicali in battuta 7-9. Fermato Marinelli e la Synergy riesce a colmare il gap 9-9. Difficile l’attacco di Sette e infatti viene fermato dal muro monregalese 13-11. Invasione per l’ex Ferrini 13-12. Out l’attacco di Paoletti 13-15. Murone di Menicali su Paoletti 14-16. Ancora due muri di Ortona sempre con Cantagalli 14-18. Menicali è murato …. fuori 17-20. Sette sbaglia la ricezione su Putini che fa ace 19-20. Lungo scambio e Synergy trova il 20-20. Buona la parallela di Sette 22-23. Out Ferrini ed è set-ball 22-24. Annullato il primo set-point con Marra e sul 23-24 Nunzio Lanci chiama tempo. Ed è Sette che manda tutti a riposo 23-25.

QUARTO SET. Batte Marra ed è subito punto (fortunoso) di Ortona 0-1. Cantagalli trova subito il Break 0-2. Attacco su alzata diretta di Marinelli 0-3. Errore di Marinelli al servizio e primo punto conquistato da Mondovì 1-3. Errore al servizio anche per Simoni 3-4. Bussolari imita i suoi avversari e serve sulla rete 4-6. Ace di Sette 4-7. Ferrini approfitta di una ricezione lunga 6-7. Out l’attacco di Paoletti 7-9. Il muro su Cantagalli termina fuori sebbene di poco 8-11. Pizzica l’incrocio delle linee di fondo campo l’attacco di Marinelli 9-12. Sette tira una bomba che Pochini non riesce a tenere 10-13. Bella la palla di Pedron servita a Menicali per l’11-14. Invasione di Ferrini 11-15. Murato Borgogno da Menicali 11-16. Errore dai nove metri per Bussolari 12-17. Ace di Matteo Paoletti 14-18. Out invece il servizio di Cantagalli 16-20. Invasione fischiata l muro ortonese 17-21. Sfugge la palla a Pedron 19-23. Borgogno sbaglia il servizio e la Sieco ha buone possibilità di portare a casa l’incontro 19-24. È Sette che chiude il set con un muro su Paoletti 19-25.

Synergy Mondovì 1
Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 3

Parziali: 25/18 – 15/25 – 23/25 – 19/25
Durata Incontro: 1h 36’ (25’ – 22’ – 28’ – 21’)

SYNERGY MONDOVÌ: Milano 3, Paoletti 20, Marra 7, Bussolari 7, Borgogno 10, Ferrini 9, Pochini (L). N.e.: Putini 1, Camperi, Bosio, Fenoglio, Bertano. Coach: Barbiero. Vice: Negro.

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fabi, Simoni 9, Pesare n.e., Rovetto n.e., Pedron 1, Toscani(L), Del Frà, Cantagalli 23, Shavrak 1, Carelli, Marinelli 11, Sette 13, Menicali 12. Coach: Nunzio Lanci. Vice: Mariano Costa

Muri Punto: Mondovì 8, Ortona 11
Aces: Mondovì 4, Ortona 3
Errori Al Servizio: Mondovì 11, Ortona 12
Arbitri: Cavicchi Simone, Rossi Alessandro