La Serie B riparte il 20 giugno

“La Serie BKT potrà ripartire il 20 giugno in linea con quanto avevamo deliberato e di questo ringraziamo il ministro Spadafora per il grande lavoro svolto. Abbiamo sempre apprezzato l’attività portata avanti dal Governo in queste settimane, impegnato per la ripartenza del calcio e noi abbiamo contribuito perché ciò avvenisse. Un ringraziamento va anche alla Federazione e alla volontà espressa da sempre dal presidente Gravina”.

Sono le parole del presidente della Lega B Mauro Balata dopo l’incontro di oggi con il Governo per la decisione sulla ripresa dei campionati di calcio professionistici.

Inizialmente si era fissata la data del 26 giugno, poi rettificata al 20, insieme alla Serie A.

Rimangono le restrizioni: niente pubblico e partite a porte chiuse.

Si giocherà a tamburo battente: ogni 3 giorni e con 3 orari diversi, per poter arrivare a chiudere la stagione il 26 luglio.

Il Pescara di Legrottaglie riprenderà dalla gara interna contro la Juve Stabia, tornando in campo dopo quasi 4 mesi da quel 7 marzo in cui, contro il Benevento, ha giocato prima del lockdown.