6.5 C
Abruzzo
domenica, Maggio 22, 2022
HomeSport AbruzzoIl Pescara vince il big match contro il Cesena

Il Pescara vince il big match contro il Cesena

Ultimo Aggiornamento: martedì, 15 Marzo 2022 @ 23:22

Pescara (4-3-3) Sorrentino; Zappella, Drudi, Ingrosso, Frascatore; Pompetti, De Risio, Pontisso; Clemenza, Ferrari, D’Ursi.  A disposizione: Iacobucci, Di Gennaro, Ierardi, Illanes, Cancellotti, Nzita, Memushaj, Blanuta, Cernigoi, Chiarella, Delle Monache, Rauti. Allenatore: Gaetano Auteri

Cesena (4-3-2-1) Nardi ; Candela, Ciofi, Gonnelli, Favale; Ardizzone, Steffè, Ilari; Caturano, Pierini;  Bortolussi. A disposizione: Benedettini, Bizzini, Pollini, Allievi, Brambilla, Berti, Pittarello, Frieser, Maddaloni, Pogliano. Allenatore: William Viali

Reti: 29′ Drudi

Arbitro: Adalberto Fiero della sezione di Pistoia.

Un goal di Drudi decide il big match tra Pescara e Cesena, e porta il Delfino a 2 lunghezze dall’ambito terzo posto.

Partita vibrante e vivace, con gli ospiti in goal all’11’, ma l’arbitro ferma tutto per un fallo in attacco di Ilari. Il Pescara risponde con Pompetti e Clemenza, vicini al goal di poco ma non abbastanza. La sblocca al 29′ Drudi sugli sviluppi di un corner, spuntandola nella mischia. 1-0. A pochissimo dall’intervallo, la squadra di Auteri sfiora due volte il raddoppio, prima con Clemenza e poi con Ferrari che per una questione di millimetri non devia in spaccata il traversone di D’Ursi.

Biancazzurri due volte a un passo dal raddoppio anche al 50′ e al 56′ con Clemenza, ma nardi è doppiamente bravo a chiudere in corner. Il portiere Cesenate risponde sicuro ancora al 69′ su una deviazione volante di Frascatore: il Pescara è padrone assoluto. Poi il finale vede i romagnoli svegliarsi: Favale, all’80’, calcia una punizione con un siluro che Sorrentino respinge con i pugno in tuffo. Disperata prova d’orgoglio della squadra di Viali che arrivano al 93′ a toccare quasi il clamoroso pareggio: deviazione sulla conclusione di Ciofi che si trasforma in un assist per la bella rovesciata di Pittarello, ma Sorrentino blocca e mette al sicuro i 3 punti.
Ora il Pescara è a 2 punti proprio dal Cesena, e sabato ha la ghiotta occasione del sorpasso nel derby contro il Teramo: la stagione potrebbe davvero essere a una svolta.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'