Il Pescara a Cremona ma vincere non basterà

Ultimi 180′ di campionato in B con il Pescara che sarà oggi alle 14 scenderà in campo allo Zini di Cremona.

In terra lombarda, anche in caso di vittoria, qualora facessero punti Ascoli e Pordenone, arriverebbe la matematica retrocessione in serie C. Come contro la Reggiana, il tecnico Gianluca Grassadonia si aspetta però dalla sua squadra una prova d’orgoglio anche se tardiva.

Non ci sarà Valdifiori che è squalificato. Si è fermato anche Galano che non figura nell’elenco dei convocati. Recuperati Bellanova, Basit e Busellato. Fuori causa Drudi, Balzano, Memushaj, Dessena e Rigoni.

In forte dubbio Busellato, e così a centrocampo le scelte sono quasi obbligate. E’ probabile l’impiego in mediana di Tabanelli al rientro dopo due mesi e mezzo a causa di un fastidioso infortunio rimediato dopo la gara di Frosinone del febbraio scorso.