sabato, Ottobre 8, 2022
HomeSport AbruzzoEccellenza, pioggia di gol e cartellini tra Pontevomano e Lanciano (3-2)

Eccellenza, pioggia di gol e cartellini tra Pontevomano e Lanciano (3-2)

Tre espulsi (uno dalla panchina), otto ammoniti, due autoreti, due rigori, una rissa ed una vittoria di prestigio per il Pontevomano che batte 3-2 il Lanciano nella prima interna in campionato.

Non è mancato proprio nulla insomma oggi pomeriggio al “Ruggieri” in una sfida che si è presa un tempo per accendersi, ma che poi ha riservato continuamente emozioni. Prima frazione che va ai punti al Pontevomano più propenso a proporsi in avanti e che sfiora il vantaggio all’8′, quando Toure scende sulla sinistra e mette in mezzo per Di Battista: da solo l’esterno spara però alto di prima intenzione. Il Lanciano pareggia il conto delle occasioni potenziali al 44′, quando Alassani si divora il gol (parata di Modesti), mentre prima di tornare negli spogliatoi è Ferri a girarsi ma non trovare la porta.

La gara si sblocca dopo 5′ da inizio ripresa, con Gentile che in maniera un po’ goffa mette nella sua porta un cross dalla sinistra. Un paio di minuti dopo Ragozzo commette fallo in area su Carissimi per il direttore di gara, con lo stesso centravanti che dal dischetto spiazza Modesti per il pari (1-1). Si accende una rissa al 22′ nei pressi delle panchine con primo espulso (non in campo); sette minuti dopo Ouali spara centralmente. Al 37′ Leone commette fallo su Ferri in area Lanciano, Toure va dal dischetto e centralmente infila Lacirignola per il nuovo vantaggio del Pontevomano. Ma non finisce qui. Panigua rimedia il secondo giallo pochi secondi dopo, il Lanciano è sotto nel risultato e di un uomo ma al 44′ ringrazia Spinelli che “appoggia” per Lanotte per cui è facile buttare il pallone in rete a Modesti fuori dai pali. Anche Seghetta lascia anzitempo il campo per un fallo di reazione, il Lanciano chiude in nove ed al 49′ è Marotta a siglare la seconda autorete di giornata per il definitivo 3-2 per i padroni di casa. Per il Pontevomano è festa, per il Lanciano iniziano le proteste soprattutto con un caldissimo Daleno a fine gara contro il direttore di gara.

PONTEVOMANO – LANCIANO 3 – 2

Pontevomano: Modesti 6; Basilico 5,5 (31’st Angelozzi sv), Ragozzo 5,5, Ferri 6, Spinelli 5; D’Orazio 6 (40’st Faenza sv), Di Francesco 7, Porrini  6 (29’st Marini sv); Di Battista 5,5 (2’st Ouali 6), Petrarulo 5,5 (21’st Di Stefano 6), Toure 7. A disp.: Ricci, Cimini, Cargini, Quaranta. All.: Cifaldi.

Lanciano: Lacirignola 5; Longo 5,5 (33’st La Torre sv), Marotta 5, Gentile 5, Pugliese 5,5; Fragassi 5 (29’st Seghetta 5), Paniagua 7, Petagine 6 (13’st Pastore 6); Lieggi 5,5, Carissimi 6,5 (31’st Lanotte 6), Alassani 5 (18’st Leone 5). A disp.: Iammarino, Bodo, Mecarini. All.: Daleno.

Arbitro: Novelli di Vasto, 5.

Reti: 5’ aut. Gentile; 8’st rig. Carissimi; 37’st rig. Toure; 44’st Lanotte; 49’st aut. Marotta.

Note: ammoniti Marotta, Ferri, Di Francesco, Gentile, Longo, Carissimi,  Paniagua, Faenza; espulsi Cimini al 23’st dalla panchina, Paniagua al 38’st per doppia ammonizione, Seghetta al 47’st per gioco pericoloso; rec. 1’ e 5’. 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES