-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Serie C, l’Airone si posa sul Teramo: 3-1 della Feralpi

Ultimo Aggiornamento: domenica, 7 Ottobre 2018 @ 17:05

La Feralpisalò centra la prima vittoria stagionale proprio contro il Teramo (3-1). Leoni del Garda in difficoltà dall’inizio di stagione, ma che trovano al “Turina” i primi tre punti ed il primo gol in campionato dell’Airone Caracciolo.

E’ una gara che i padroni di casa conducono fin dall’inizio, con il Teramo che invece costruirà, salvo forcing finale, una sola palla gol ad inizio ripresa. Lewandowski si trova praticamente a giocare un match solitario nel primo tempo, negando in tre diverse occasioni il gol ai padroni di casa (dicendo no anche a Caracciolo lanciato verso la porta).

Piccioni ad inizio secondo tempo, propiziato da Di Renzo, ha la palla paradossalmente per portare avanti il Teramo, ma la spreca facendoci intercettare il tiro da De Lucia. Cinque minuti più tardi Caracciolo raccoglie un cross dalle retrovie di Parodi, mettendo giù il pallone ed infilando di destro Lewandowski. Tre minuti dopo Ferretti vede l’estremo ospite fuori dai pali e lo infila da 40 metri.

Il Teramo non riesce a reagire, con la Feralpi che firma il tris con Scarsella dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Il gol di Ranieri da calcio di punizione ed il tentativo di pressione finale non cambiano la sconfitta, la seconda stagionale per la formazione di Zichella che sabato sarà a Rimini.

FERALPISALO’ – TERAMO 3 – 1

Feralpisalò: De Lucia; Tantardini (6’st Dametto) Legati, Marchi P.; Corsinelli (8’st Ferretti), Vita, Pesce, Scarsella, Parodi; Caracciolo (25’st Magnino), Guerra (25’st Marchi M.). A disp.: Livieri, Mordini, Ambro, Raffaello, Martin, Hergheligiu, Moraschi. All.: Toscano.

Teramo: Lewandowski; Ventola, Piacentini, Speranza, Fiordaliso; Spighi (42’st Zecca), Proietti, Ranieri; Bacio Terracino (22’st Fratangelo), Di Renzo (22’st Barbuti), Piccioni. A disp.: Pacini, Vitale, De Grazia, Mastrilli, Zenuni, Cappa, Persia, Altobelli. All.: Zichella.

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore.

Reti: 10’st Caracciolo; 13’st Ferretti; 38’st Scarsella; 44’st Ranieri.

Note: ammoniti Marchi P., Pesce, Legati; recuperi 1’ e 4

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate