- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
venerdì, Luglio 1, 2022
HomeSport AbruzzoCalcio AbruzzoTeramo-Messina: lo stadio cambia nome, il Diavolo gioca l'ultima gara casalinga della...

Teramo-Messina: lo stadio cambia nome, il Diavolo gioca l’ultima gara casalinga della stagione regolare

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 22:30

teramo_calcioTeramo. Il Teramo si appresta a disputare l’ultima partita della stagione regolare dinanzi al pubblico del Comunale.

E lo fa proprio nel giorno in cui l’impianto di Piano d’Accio viene intitolato ufficialmente alla memoria di Gaetano Bonolis, per quarant’anni medico sociale della squadra biancorossa. Sul fronte formazioni tra i padroni di casa è out Luca Lulli, bloccato a letto dall’influenza. Al suo posto dentro Arcuri. Tre invece le assenze sul fronte siciliano: il tecnico Grassadonia infatti deve fare a meno dell’infortunato Franco e degli squalificati Pepe e Maiorino.

Teramo-Messina sarà diretta da Emanuele Mancini di Fermo, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Macaddino di Rimini e Paolo Bernabei di Tivoli. 32 anni, di professione elettricista, Mancini è al primo anno nella CAN PRO e finora ha portato a termine 13 incontri con un bilancio di 7 segni “1”, 3 “X” e 3 “2”. 3 i rigori assegnati, 6 i cartellini rossi estratti. Vanta un precedente con il Diavolo: nel campionato di Serie D 2011/2012 Luco Canistro-Teramo finì 1-4.

Francesco Graduato

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'