-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Teramo Calcio, 8-0 all’Ala Fidelis. Arrivano De Iulis e Lewandowski

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 4:45

E’ finisce 8-0 il primo test precampionato del Teramo che ha affrontato in amichevole ad Alfedena l’Ala Fidelis, formazione di Prima Categoria molisana.

Nel primo tempo tripletta di Foggia e rete di Ilari, nella ripresa doppietta di Faggioli, reti singole di Palumbo e Petrella.

Nel frattempo altri due arrivi in casa biancorossa.

L’ATTACCANTE. Andrea De Iulis, classe 1993, capitolino di origine, proviene da tre stagioni consecutive in Serie D, indossando le maglie di Vis Pesaro, Serpentara e Nocerina, e siglando complessivamente trentadue reti in settantaquattro presenze. “Appena sono stato contattato – le sue parole – non ho esitato un attimo nell’accettare. Ritrovo il professionismo dopo tre anni importanti in Serie D e per me è una grande occasione per rilanciarmi. Conosco inoltre il valore della dirigenza ed il calore della tifoseria. A Serpentara è stata l’annata personale migliore, perché la più prolifica, ma anche a Nocera, arrivando a metà stagione, penso di aver dato il mio contributo. Sono un attaccante duttile, posso ricoprire sia il ruolo di prima che di seconda punta. Mi ritengo un calciatore affamato e determinato, con tanta cattiveria e voglia di mettermi in mostra, con l’auspicio di riuscire a dimostrare il mio valore”. L’ex Nocerina è una punta centrale.

IL PORTIERE. Michal Lewandowski, classe 1996, nativo di Mielec in Polonia, dove ha mosso i primi passi da calciatore, si è successivamente trasferito in Italia, prima nelle giovanili del Crotone, quindi ad Avezzano in Serie D. “Ero in contatto con il Teramo da una settimana – le sue prime parole in maglia biancorossa – mi ha subito colpito la bontà del progetto, la serietà del club ed il fatto di puntare sui giovani. Calcisticamente sono cresciuto nello Stal Mielec, nella mia terra d’origine (Polonia, ndr), quindi mi sono trasferito a Crotone dove ho disputato due campionati Primavera e, nello stesso tempo, ho iniziato a respirare il sapore della prima squadra. Superato un infortunio, l’ex allenatore delle giovanili Tortora mi ha offerto la chance di difendere da titolare la porta dell’Avezzano. Il mio obiettivo a Teramo è quello di fare il massimo, per crescere sia come uomo che come calciatore”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate