-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Gabriele Gravina è il nuovo presidente della Lega Pro

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 13:56

Firenze. L’ex patron del ‘grande Castel di Sangro’ Gabriele Gravina è il nuovo presidente della Lega Pro.

Questo l’esito al termine della seconda votazione svoltasi durante l’assemblea odierna di Lega Pro a Firenze. Gravina ha ricevuto al secondo scrutino 31 voti a suo favore, 7 sono andati a Paolo Marcheschi e 13 a Raffaele Pagnozzi.

Il neo presidente succede a Macalli, che ha guidato la Lega dal 1997 fino alle dimissioni, nel luglio 2015.

Gravina, nativo di Castellaneta (Taranto), ha 62 anni ed in passato si è contraddistinto anche per una ferma opposizione alla politica gestionale del presidente uscente Mario Macalli.

La decorrenza del suo mandato partirà dal 1° gennaio 2016 e avrà termine nel mese di dicembre 2016 quando verranno indette nuove elezioni.

Ha ricoperto diversi ruoli in ambito dirigenziale, non solo nel mondo del calcio. Recentemente è stato capo delegazione della Nazionale Under 21.

D’ALFONSO SI CONGRATULA CON GRAVINA

Saluto con gioia l’elezione di Gabriele Gravina alla presidenza della Lega Pro italiana. Egli è un self-made man di notevole caratura che si è saputo far strada nel complesso mondo del calcio: prima quale artefice del miracolo Castel di Sangro, portando un paese di poche migliaia di abitanti ai fasti della serie B; poi come consigliere della Figc ed amministratore delegato della Federcalcio srl. E’ una persona squisita con la quale ho intessuto una solida amicizia sin dai tempi degli “Amici della Pescara calcio” e ho sempre creduto nelle sue qualità manageriali, tanto che un anno fa l’ho chiamato a ricoprire la carica di Commissario liquidatore del Consorzio industriale Pescara-Chieti, ruolo che ha svolto con encomiabile sagacia. A lui vanno i miei più sinceri auguri di buon lavoro.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate