-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Coppa Italia, Casertana ko, Teramo ai quarti (2-1)

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 25 Ottobre 2017 @ 16:18

Teramo. Il Teramo fa suoi gli ottavi di Coppa Italia di Lega Pro, battendo la Casertana (prima della classe nel girone C), grazie ai gol di Loreti e Paolucci (2-1).

Vivarini chiama in blocco la Berretti per provare (si fa per dire) a passare il turno, mandando subito in campo i baby Loreti, Tini e Ndiour, e mettendo minuti nelle gambe di Le Noci (che nel secondo tempo lascerà spazio a Da Silva).

Non accade nulla fino al 29′: Varsi mette in mezzo per De Angelis che approfitta di una diffusa distrazione difensiva per mettere in rete il vantaggio della Casertana.

Il Teramo replica dieci minuti dopo: da un cross illuminante di Le Noci che vede il taglio di Loreti, il giovane biancorosso controlla in area e firma il pareggio. I biancorossi pareggiano i conti e vanno in vantaggio prima di rientrare negli spogliatoi: a firmare il 2-1 è Paolucci con un bel tiro dalla distanza su cui Maiellaro non arriva.

Nella ripresa l’unica occasione degna di nota capita ancora dalle parti del Teramo, con Calderaro che, servito da Da Silva, manda sul palo a Maiellaro in uscita (44′). E’ quindi la squadra di Vivarini ad accedere ai quarti di finale, dove troverà la Robur Siena (data e location da stabilire).

Domenica ultima gara dell’anno in casa della capolista Spal. Esposto, nel corso del secondo tempo, uno striscione contro la partecipazione del Teramo al reality “Senza Riserve” da parte della tifoseria biancorossa.

 

TERAMO – CASERTANA 2 – 1

Teramo: Narduzzo; Brugaletta, Altobello, Perrotta; Loreti, Paolucci, Palma, Tini, Cecchini (1’st Calderaro); Le Noci (1’st Da Silva), Ndiour (33’st Troiani). A disp.: Cannella, Cerqueti, Serrao, Fratangelo. All.: Vivarini.

Casertana: Maiellaro; Finizio, Rainone, Murolo; Varsi (38’st Guglielmo), Kuseta (17’st De Marco), Rajcic, Ciotola (23’st De Filippo), Pezzella; De Angelis, Diakité. A disp.: Vilone, Gala, Cesarano, Gragnaniello. All: Romaniello.

Arbitro: Andreini di Forlì.

Reti: 29’pt De Angelis; 39’pt Loreti; 44’pt Paolucci.

Note: spettatori 274; ammoniti Pezzella; recuperi 1′ e 3′.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate