-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Crotone riprende nel finale la Virtus Lanciano: 1-1 all’Ezio Scida

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 22:27

CROTONE: Cordaz; Balasa (74? Torregrossa), Claiton, Cremonesi, Martella (49? Modesto); Matute, Suciu, Dezi (55? Galardo); Ciano, Padovan, Stoian. All. Drago.

VIRTUS LANCIANO: Nicolas; Conti, Aquilanti, Troest, Mammarella; Bacinovic, Di Cecco, Vastola (67? Paghera); Thiam (75? Monachello), Cerri (70? Gatto), Piccolo. All. D’Aversa.

Arbitro: Gianluca Manganiello di Pinerolo

Marcatori: 59? Thiam (VL), 85? Ciano (C)

Note – Ammoniti: Balasa (C); Troest (VL), Bacinovic (VL), Mammarella (VL)-

Crotone. Crotone e Virtus Lanciano si dividono la posta in palio con un gol per tempo, nel match valevole per la 36ª giornata del campionato di Serie B. Buona la prestazione della squadra di D’Aversa che avrebbe meritato qualcosa in più, rischiando però negli ultimi minuti di perdere la partita. I calabresi soffrono e acciuffano il pari nel finale grazie al mancino di Ciano che su punizione trafigge Nicolas.

Nei primi minuti le squadre si studiano e complice il caldo i ritmi non sono alti. La prima occasione è un tiro di Piccolo finito fuori ed un’azione super di Thiam che una volta entrato in area calcia in porta ma trova davanti a sè uno strepitoso Cordaz. Al 15? rispondono i padroni di casa con una conclusione fiacca e debole di Matute che di certo non fa tremare i polsi alla squadra abruzzese. Con il passare dei minuti il Lanciano diventa padrone del campo e nel finale spreca con Conti il possibile vantaggio.

Nella ripresa il copione sembra non cambiare, infatti la prima vera occasione giunge all’8? quando Cerri, egregiamente servito da Piccolo, non castiga i rossoblù e da buona posizione spedisce la palla alla destra della porta difesa da Cordaz. Al 13? ancora protagonista Piccolo, l’ala abruzzese si scatena sulla destra, serve Thiam ma l’attaccante senegalese spreca tutto. Sono solo le prove generali del gol che arriva meritatamente un minuto dopo. Protagonisti dell’azione decisiva sono sempre i soliti noti, Piccolo inventa e Thiam, davanti all’estremo difensore calabrese, calcia con forza e segna. Il Crotone non ci sta e prova subito a reagire con un tiro di Stoian deviato in angolo dal portiere ospite. Al 23? punizione magistrale di Ciano che prova a ripetere il capolavoro di Bari ma Nicolas vola e salva il risultato. Drago tenta il tutto per tutto, inserisce Torregrossa e passa al 4-2-4. I calabresi raccolgono subito i frutti del cambio e pareggiano. Ciano su punizione regala il pareggio a 5 minuti dalla fine: lo Scida esplode di gioia e il Crotone ci crede. Gli ultimi minuti i calabresi provano a vincerla, ma sarebbe stata una punizione eccessiva per una Virtus Lanciano bella e sprecona.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,932FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate