-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Prato-L’Aquila 1-1 Sandomenico non basta ai rossoblu

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 2 Novembre 2017 @ 13:49

Prato: Gazzoli, Bandini, De Agostini, Urso, Dametto, Sorbo, Romanò (11’ s.t. Coccolo), Cavagna, Bocalon, Gabbianelli (42’ s.t. Tassi), Fanucchi (46’ s.t. Ogunseye). A disp.: Ivusic, Pasa, Matteo, Rubino. All.: Sig. Esposito.

L’Aquila: Zandrini, Pomante (23’ s.t. Gotti), Pedrelli, Corapi, Maccarrone, Carini, Scrugli (1’ s.t. Pacilli), Del Pinto, Virdis, Sandomenico (34’ s.t. Zaffagnini), Pozzebon. A disp.: Cacchioli, De Francesco, Triarico, Perna. All.: Sig. Zavettieri

Arbitro: Pietro Dei Giudici di Latina (Menicacci Rinaldo di Viterbo e Maiorano Agostino di Rossano)

Marcatori: 29’ s.t. Sandomenico, 32’ s.t. Fanucchi
Note. Ammonizioni: 9’ p.t. Scrugli, 21’ p.t. Fanucchi, 33’ p.t. Maccarrone, 37’ p.t. Romanò, 40’ p.t. Urso,8’ s.t. Pomante, 19’ s.t. Cavagna, 43’ s.t. Tassi, 46’ s.t. Fanucchi. Corner: 2-4. Recupero: 0’ p.t., 3’ s.t.

Prato. L’Aquila torna dalla trasferta in terra toscana con un punto in più in classifica. Dopo un brutto primo tempo i rossoblu hanno rischiato di vincere grazie al gol di Sandomenico al 73′, ma i toscani hanno pareggiato dopo tre minuti con un colpo di testa di Fanucchi.

Partita ostica, tante ammonizioni e poche occasioni da gol, soprattutto dei toscani.  I biancazzurri hanno avuto almeno tre occasioni per passare in vantaggio: al 10′ con Bocalon, a cui è stato annullato un gol di testa, al 28′ con Fanucchi, bravo a liberarsi e a impegnare il portiere ospite Zandrini, al 40′ ancora con Bocalon, il cui pallonetto si è spento di poco oltre la traversa.

Nella ripresa L’Aquila rientra in campo con maggior determinazione e prende in mano le redini della partita senza costruire tante azioni da gol. Al 7′ Virdis ci prova dalla distanza ma la palla esce a lato. Al 17′ i rossoblu sfiorano il vantaggio con un colpo di testa di Maccarone respinto d’istinto da Gazzoli. Il preludio al gol che arriva al 29′ quando Sandomenico rientra sul destro e scarica in fondo al sacco per il vantaggio dei rossoblu. La gioia degli ospiti però dura poco perché Cavagna imbecca sul secondo palo Fanucchi che raddrizza le sorti dell’incontro con una splendida inzuccata.

L’Aquila deve accontentarsi di un pareggio, anche perché rischia di perdere quando, nel finale, Bocalon non centra la porta da due passi. E domenica sfida play off contro un’altra toscana, il Pontedera.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate