-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket Serie B, vittoria all’overtime per La Meta Teramo

PUBBLICATO IN:
Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 18:01

Gioca un primo tempo da favola, ma nel terzo periodo si complica la vita, anche per le cervellotiche decisioni degli arbitri che hanno prima espulso per doppio tecnico Lagioia ed Angelini e poi coach Bianchi, per poi tornare in partita e strappare la vittoria al supplementare, nel recupero valido per la 7^ di ritorno.

Questa l’analisi della sfida vinta dai biancorossi di Piero Bianchi sul parquet della Stella Azzurra Roma, rinforzata dall’arrivo del rosetano Radonjic. 74-72 per Gaeta e soci dopo un match combattuto, soprattutto nella seconda frazione. Nel prImo tempo non c’è stata storia, visto che la Meta ha condotto sin dalla palla a due chiudendo avanti il primo parziale 13-22, ed andando al riposo all’intervallo avanti 40-21. 

Nel terzo periodo i padroni di casa hanno reagito, con i biancorossi penalizzati dalle decisioni arbitrali. Il parziale del tempo 24-9, ha rimesso in corsa il quintetto laziale. Il quarto periodo è stato giocato punto a punto, e quando la Stella Azzurra ha provato a mettere il muso avanti, pronta è stata la reazione degli uomini di Bianchi che hanno portato la partita al supplementare (65-65). Nel tempo aggiuntivo, la differenza l’hanno fatta i tiri liberi. 

La Meta vince 74-72 una gara importante, soprattutto per i due punti conquistati che rimettono in corsa per i Play Off gli uomini del presidente Ruscitti. 

IL TABELLINO 

STELLA AZZURRA ROMA (72): Radonjic 25, Pazin 11, Pucci 1, Nikolic 13, Trapani 1, Antonaci 6, Ianelli 3, Gloria 2, Provenzani 8, Cassar 2. 

LA META TERAMO (74): Tomasello 21, Papa 8, Rubbera 5, Salamina 18, Nolli 6, Lagioia 6, Lucarelli 2, Manente, Gaeta 3, Angelini 5. All. Bianchi. 

ARBITRI: Bartolomeo di Cellino San Marco (Br) e Valleriani di Ferentino. 

NOTE: 1° Quarto: 13-22; 2° Quarto: 8-18 (21-40); 3° quarto: 24-9; 4° Quarto: 20-16 (65-65); OT: 7-9; FINALE: 72-74. Espulsi per doppio antisportivo nel corso del terzo quarto, Lagioia ed Angelini (Teramo) e per doppio tecnico i due coach.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate