Basket in carrozzina, l’Amicacci Giulianova vince il primo round per il terzo posto

La Deco Group Amicacci Giulianova si aggiudica con il punteggio di 69-66 la gara di andata del doppio confronto di play-off contro la Studio3A Millennium Padova, che vale il terzo posto del campionato di Serie A.

In un match molto combattuto la squadra giuliese porta a casa un importante successo esterno, anche se il margine di +3 lascia ancora più che aperti i giochi in vista del ritorno.

Primo quarto molto vivace con le due squadre che trovano la via del canestro con facilità. L’Amicacci si porta avanti con una tripla di Beginskis ma i veneti rispondono con Raourahi, Foffano e Casagrande per il sorpasso (16-13). Giulianova si affida a Cavagnini e Beginskis per ritrovare il pareggio ma la Studio3A chiude bene il periodo con i canestri di Enrico Foffano che si fa trovare pronto nel pitturato (22-18).

Si riprende con il botta e risposta tra Casagrande e Cavagnini, poi la Deco Group alza il livello difensivo e si riporta al comando con un parziale aperto da Beltrame e chiuso da Marchionni (28-33). Un Matteo Cavagnini in gran spolvere segna un altro canestro ma Padova torna in scia con Ahmed Raourahi. Il primo tempo si chiude con un’incursione di Galliano Marchionni che firma il +3 per la squadra ospite (36-39).

Al rientro dagli spogliatoi il match continua ad essere decisamente equilibrato. Giulianova va sul +6 con Gharibloo e Beginskis ma i padroni di casa reagiscono subito con Foffano e Bargo, con l’italomarocchino che trova il sorpasso con un gioco da tre punti (46-45). L’attacco degli abruzzesi si blocca e Padova allunga con un reattivo Raourahi. L’Amicacci torna a segnare con il solito Cavagnini ma Padova va all’ultima pausa sul +5 grazie alle giocate di Roberto Casagrande (57-52).

Nel quarto quarto la squadra guidata da Accorsi e Gemi ritrova il gioco. Cavagnini e Beginskis firmano subito il controsorpasso con la gara che prosegue punto a punto. La Deco Group si batte bene in difesa e costruisce un margine di sicurezza con l’appoggio di Marchionni e il contropiede finalizzato da Beginskis (61-65). La tripla di Mattia Scandolaro riapre la contesa ma gli ospiti si chiudono in difesa e portano a casa il successo andando a segno ancora in contropiede con Beginskis e Cavagnini. Il match si conclude con il canestro di Scandolaro, che permette ai veneti di affrontare la gara di ritorno partendo da uno svantaggio di -3 (66-69).

La partita che decide il terzo posto del massimo campionato, nonché ultimo impegno stagionale stagione per gli Amicacci, è in programma sabato 17 (ore 15) al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi.

Tabellino

Studio3A Millennium Basket Padova: Bargo 12, Foffano 12 (9reb), Faccioli, Casagrande 20 (8ass), Scantaburlo, Raourahi 12, Scandolaro 7, Gamri 2, Leita, Garavello. All. Castellucci.

Deco Group Amicacci Giulianova: Beltrame 4, Beginskis 18, Marchionni 15 (9ass), Blasiotti, Gharibloo 6, Ferroni, Labedzki, Ion, Cavagnini 26 (7ass, 17reb, 7rec). All. Accorsi – Gemi.

Serie A – Finali

1°/2° posto: S. Stefano Avis – Unipolsai Brianta84 Cantù 61-60 (gara 1)

3°/4° posto: Studio3A Millennium Padova – Deco Group Amicacci Giulianova 66-69 (andata)