-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket, difficile trasferta emiliana per un Giulianova alla ricerca della vittoria

Ultimo Aggiornamento: domenica, 14 Novembre 2021 @ 14:08

Settima giornata di campionato in vista per la Giulia Basket Giulianova che è chiamata ad affrontare un’altra capoclassifica: l’Andrea Costa Imola, formazione che dall’alto dei 10 punti all’attivo, seppur in coabitazione con altre tre squadre, vede la classifica dall’alto verso il basso.

Il sodalizio emiliano, uno dei più blasonati del girone C, visti i tanti anni trascorsi in serie A e A2, partito senza i riflettori puntati è sicuramente la sorpresa della stagione, grazie anche alle quattro vittorie consecutive che hanno consentito di scalare posizioni su posizioni.

L’Andrea Costa Imola, nonostante qualche ritardo estivo, ha assemblato una squadra di assoluto valore. Affidata la panchina a coach Federico Grandi (ex Ozzano), l’Andrea Costa ha dato le chiavi della cabina di regia al giuliese Emanuele Trapani, che nonostante i soli 22 anni è ormai alla quarta stagione consecutiva in Serie B. Nel settore esterni spiccano i nomi di Tommaso Carnovali, ottimo tiratore dalla lunga distanza, e di Nunzio Corcelli che porta alla causa solidità e difesa. Sotto canestro i solidi Carlo Trentin e Alessandro Vigori, quest’ultimo reduce da una stagione più che tribolata sotto il profilo degli infortuni e voglioso di dare il proprio contributo. Dalla panchina si alzano William Wiltshire, visto lo scorso anno con la casacca della TASP Teramo, l’ala Kevin Cusenza e Luca Fazzi, chiamato alla conferma dopo l’ottimo finale della scorsa stagione.

Giulianova vuole ritrovare una vittoria che manca ormai da qualche settimana e per far ciò non ha lesinato sforzi in palestra, consapevole che quella di Imola sarà una trasferta piena di insidie, come anche ricordato da Giovanni Montuori, vice allenatore del Giulia Basket Giulianova: “Imola, nonostante a inizio stagione non fosse tra le squadre accreditate per le prime posizioni, sta disputando un ottimo campionato. Pur non avendo giocatori di elevato impatto offensivo, a parte Carnovali ed Emanuele Trapani, sono squadra che invece sta trovando una grandissima chimica e una grandissima alchimia, grazie alla capacità di correre e di sfruttare le caratteristiche individuali di ogni singolo giocatore. Sono una squadra molto collaborativa e quindi in virtù di questo, sul loro campo dove triplicano la loro energia, sarà sicuramente una partita che avrà tantissime insidie. Ritengo non dobbiamo cadere nell’errore di farci prendere dalla frenesia perchè non sarà una partita che si deciderà nei primi minuti. Nel momento in cui creeremo qualche tiro aperto e non lo segneremo dovremo cercare di continuare a essere concentrati su quello che dobbiamo fare nella nostra metà campo.”

Appuntamento con la palla a due, domenica 14 novembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaRuggi di Imola; arbitrano Marcello Martinelli di Brescia e Riccardo Spinello di Marnate.
La partita sarà visibile in live streaming sulla piattaforma LNP-Pass.

 

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate