Basket, al via la preparazione della Tasp: si comincia da lunedì

Lunedì 31 agosto inizia al palasport dell’Acquaviva la preparazione atletica della Teramo a Spicchi, impegnata nella stagione 2020/21 nella prima storica esperienza della TaSp in Serie B. I biancorossi si ritroveranno nella serata di domenica per poi rivedersi il giorno dopo e iniziare a sudare sotto lo sguardo attento di coach Simone Stirpe e del suo staff. Tanta la curiosità che avvolge una squadra completamente rinnovata, con una presenza consistente di atleti nati a Teramo, pronti a difendere sempre e comunque i colori della squadra della loro città. Teramani diversi giocatori e interamente teramana sia la società che lo staff tecnico e dirigenziale.

Presupposti questi, che lasciano ben sperare per affrontare al meglio una difficile sfida: “Iniziamo con tanto entusiasmo questa avventura in Serie B – commenta il presidente della TaSp Fabio Nardi – e ci prepariamo con voglia e determinazione a partecipare al terzo campionato italiano. Nell’ottica di crescita che ci ha sempre contraddistinto siamo arrivati a disputare una categoria impegnativa che ci metterà di fronte realtà importanti, più esperte di noi in questo contesto, squadre che ci daranno filo da torcere. Ma abbiamo forti stimoli, siamo pronti e pieni di orgoglio e responsabilità, perché sappiamo di dover onorare Teramo in giro per l’Italia. Vogliamo farci trovare all’altezza del compito. Sappiamo poi che quella che si va aprendo è una stagione strana perché siamo ancora in piena emergenza Covid ma nonostante le perplessità tipiche di periodi come questo seguiremo con serietà e attenzione le indicazioni del caso arrivate dalla Fip e a livello governativo per far giocare i ragazzi in sicurezza. Nella speranza di poter tornare prima possibile alla normalità”.

Impaziente di cominciare anche coach Simone Stirpe: “Finalmente inizia la nuova stagione. Per molti di noi – racconta l’allenatore della Teramo a Spicchi – è stata la prima volta nella vita senza basket di squadra per 6 mesi. Quindi spero che tutti i ragazzi, lo staff e la società arrivino ai nastri di partenza vogliosi di basket. Tutti pronti a mettere il proprio mattoncino per l’obiettivo comune. Ovviamente sono molto contento dell’organico che abbiamo allestito, un roster completo in ogni ruolo, con giocatori complementari. Abbiamo mille soluzioni e ora sta a noi dello staff fare le scelte giuste per far rendere al meglio la squadra e creare un blocco unico. Abbiamo un traguardo da raggiungere che è quello di mantenere la categoria ad ogni costo per onorare gli sforzi fatti dalla società. Poi, strada facendo, ci renderemo conto di quanto sarà duro questo girone e fin dove potremo arrivare, un passo alla volta, ma sempre tutti insieme. L’augurio è che si torni alla normalità prima possibile e che il pubblico di Teramo si affezioni a questa squadra, a questa società di ragazzi teramani, seguendoci con affetto e passione. È ovvio che molto dipenderà da noi. Infine mando un affettuoso saluto a tutti quei giocatori che ho avuto l’onore e il piacere di allenare alla TaSp negli ultimi 4 anni. E’ soprattutto grazie a loro se sto avendo questa opportunità. Un pensiero conclusivo lo rivolgo inoltre a Laura Biancacci e Nastasia Di Carlo e al prezioso lavoro che hanno svolto al mio fianco nelle ultime stagioni.

Ecco la lista dei giocatori convocati per il raduno della Teramo a Spicchi: Simone Gatti (1982, ala/centro, 202 cm), Antonio Serroni (1987, guardia, 190 cm), Gianmarco Rossi (1990, play/guardia, 182 cm), Francesco Faragalli Serroni (1995, play, 178 cm), Giorgio Di Bonaventura (1997, ala, 195 cm), Alessandro Esposito (1997, ala/centro, 201 cm), Edoardo Tiberti (1997, centro, 205 cm), Cristiano Faragalli Serroni (2000, play, 178 cm), William Wiltshire (2001, ala, 197 cm), Nazzareno Massotti (2001, play, 180 cm), Andrea Bianchi (2002, ala, 195 cm), Matteo Lanzillotto (2002, guardia, 178 cm), Alessandro Di Febo (2003, guardia/ala, 190 cm), Luca Ragonici (2003, guardia, 185 cm).