Tiro con l’arco, successo per la Coppa Italia Master ad Atri: tutti i risultati

Ultimo Aggiornamento: domenica, 20 Giugno 2021 @ 21:23

Atri. Un vero successo la prima edizione della Coppa Italia Master disputata ad Atri  grazie all’organizzazione degli Arcieri il Delfino con il supporto della Atri Cup, del Comitato Regionale FITARCO Abruzzo e degli altri sodalizi abruzzesi.

Questo nuovo evento ha messo in competizione gli arcieri delle divisioni arco nudo, compound e arco olimpico over 50.

Dopo le 72 frecce di ranking round di sabato, che assegnato i titoli di classe delle varie categorie in gara (50-54 anni, 55-59 anni, 60-64 anni e over 65) oggi gli arcieri sono tornati sulla linea di tiro allestita allo Stadio Comunale di Atri per giocarsi l’accesso alle semifinali a scontri diretti attraverso i round eliminatori. Le categorie che non avevano almeno 10 arcieri in gara sono state accorpate in unico gruppo e, dopo le 12 frecce tirate ad ogni round, uscivano i partecipanti con i punteggi più bassi, finché non si è arrivati a decretare i migliori 4: i primi due al termine delle 12 frecce si sono giocati l’oro, gli altri due si sono sfidati per il bronzo.

ARCO COMPOUND MASTER MASCHILE E FEMMINILE
La classifica del compound è stata accorpata in unica categoria e, al termine dei round eliminatori, la finale per l’oro assoluto se l’è guadagnata Alfonso Mattiucci (Arcieri Abruzzesi) che supera 147-139 Franz Peruzzini (Arcieri Pesaro). Bronzo per Stefano Rocchini (Arcieri Simba) vincente 133-131 su Marco Aradori (Cus Pavia). La finale per l’oro femminile, anch’essa accorpata in unica categoria, se la aggiudica Patrizia Corrente (Arcieri Abruzzesi) che supera Anna Dal Corobbo (Arcieri del Pasubio) 139-136. Bronzo per Maria Michela Longo (Arcieri Uras) che supera Anna Bimbi (A.G.M.) 133-129.

ARCO NUDO MASCHILE 50-59 ANNI
Nell’arco nudo, che ha visto l’accorpamento nel maschile di un’unica categoria 50-59 anni, vince l’oro Giuseppe Mangiarulo (Arcieri delle Sei Rose) che batte 6-2 Moreno Mazzocco (Arcieri Carraresi). Terzo posto per Roberto Giacomelli (Kosmos Rovereto) che vince per 6-2 con Cristiano Rosati (Fiumicino Archery Team).

ARCO NUDO MASCHILE OVER 60
A guadagnarsi il primo posto è Loris Degli Esposti (Arcieri Felsinei) che supera 7-1 Sergio Rosini (Arcieri Monteccassiano), mentre il terzo posto va a Mario Mazzantini (Cus Roma) che vince 6-0 con Nicola Grasso (Braccio Fortebraccio).

ARCO NUDO MASTER FEMMINILE
La classifica femminile è stata accorpata in unica categoria e ha visto in cima al podio Cristina Pernazza (Arcieri Augusta Perusia) vincente per 6-0 su Angela Sicuro (Evo’ Archery Team). Il bronzo va a Fabrizia Castagnari (Arcieri Monteccassiani) che supera dopo lo spareggio Maria Prencipe (Arcieri Augusta Perusia) 6-5 (X-M).

ARCO OLIMPICO MASTER MASCHILE 50-54 ANNI
E’ Andrea De Nisco (Arcieri Uras) a vincere l’oro nella sua categoria superando in finale 6-2 Alessandro Maresca (Arcieri The Sniper Archers). Terzo posto per Giuseppe Orsini (Arcieri Vestini) che batte allo spareggio Giuseppe Fico (Arcieri Minerva) 6-5 (10-9).

ARCO OLIMPICO MASTER MASCHILE 55-59 ANNI
A vincere l’oro in questa categoria è Edoardo Quattrocchi (Arcieri Torrevecchia) vincente su Davide Michelini (Arco CLub Riccione) 6-4. Bronzo per Augusto Minati (Arcieri Romano D’Ezzellino) che supera 7-1 Augusto Vincenzi (Arco Sport Roma).

ARCO OLIMPICO MASTER MASCHILE 60-64 ANNI
Il primo posto lo conquista Tonino Zaccagnini (Arco Club Pontino) superando in finale per 7-3 Luigi Moretta (Arcieri Minerva), mentre si guadagna il bronzo Roberto Mannu (Arco Club Appia Antica) superando 6-4 Claudio Perrotta (Arcieri Peligni).

ARCO OLIMPICO MASTER MASCHILE OVER 65
Ad ottenere il primo posto è Augusto Freddi (Arcieri Gonzaga) che supera in finale 7-3 Alberto Cagnazzi (A.G.M.), mentre il terzo posto se lo aggiudica Alfredo Maresca (Arcieri Catania) battendo 6-2 Pierangelo Lodola (Arcieri DLF Voghera).

ARCO OLIMPICO MASTER FEMMINILE
La classifica femminile che mette tutte quante insieme le atlete master vede sul gradino più alto del podio Rita Ponziani (Arcieri Augusta Perusia) che supera 6-4 Laura Rismondo (Arcieri Romani). Terzo posto per Simona Mento (Toxon Club) che supera 6-0 Maria Maddalena Zullo (Arcieri Liberi).