Tennis Club Roseto, ottima partecipazione al Torneo ‘Città delle Rose Autunno’ FOTO

Roseto. Si è concluso con la vittoria di Federico Menna nella gara maschile e di Giulia D’Erasmo in quella femminile il Torneo “Città delle Rose Autunno” che si è svolto sui campi del Tennis Club Roseto.

Oltre 120 atleti e atlete provenienti dall’Abruzzo e dalle Marche hanno incrociato le loro racchette durante i 15 giorni di gare. Tanti i giovani di buon livello tennistico e gli ‘over’ di esperienza che vi hanno preso parte.

Combattuta e avvincente la finale maschile tra Federico Menna e Francesco De Rosa, quest’ultimo classe 2005. Dopo un perentorio 60 in appena venti minuti inflitto dal giovane De Rosa al suo avversario, il match si è mantenuto in costante equilibrio, regalando momenti di bel tennis, fino al tie break del terzo set, nel quale Menna ha avuto la meglio, aiutato anche da una lunga esperienza tennistica. Risultato, Menna batte De Rosa 06 75 1210.

Nelle semifinali maschili Menna si è imposto su Antonio Di Biase e De Rosa ha prevalso su Stefano De Flaviis. Da segnalare l’ottima prestazione di Gianluca Di Donato, portacolori del TC Roseto, sconfitto per un soffio nei quarti di finali proprio dal vincitore del torneo in quello che è stato il match più bello della competizione.

Nella finale femminile non c’è stata storia: Giulia D’Erasmo, classe 2006, si è imposta con un doppio 61 su Sara La Noce, classe 2009.

Entrambe, tuttavia, hanno disputato un ottimo torneo. In particolare, Sara La Noce, atleta di interesse nazionale, tesserata al Circolo Tennis Giulianova, ha eliminato in semifinale la testa di serie numero uno, Alessia Contrisciani.

“Il Tennis Club Roseto ha voluto organizzare questo torneo nel mese di dicembre – ha detto il presidente Luigi Bianchini – per consentire agli atleti del circolo e a tutti gli atleti in generale di continuare a svolgere attività agonistica nonostante il periodo di restrizioni”.
Il Torneo Città delle Rose Autunno è stato diretto dal Giudice Arbitro Annarita Iachini, supportato dal Giudice assistente Pierluigi Bianchini e dal direttore di gara Armando Risi nel rispetto dei protocolli anti – Covid-19.