-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Mountain bike, ottima ripartenza del movimento abruzzese con il Memorial Mario Parmegiani

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 22 Aprile 2021 @ 11:30

Una meravigliosa giornata dedicata alle ruote grasse e allo sport outdoor ha accompagnato la carica degli oltre 200 bikers che si sono presentati al via del Memorial Mario Parmegiani e al varo del nuovo circuito regionale fuoristrada denominato XCO Abruzzo Race.

Una sesta edizione che ha contribuito a tenere vivo il ricordo dell’indimenticato Mario Parmegiani che ha contribuito alla crescita della mountain bike a Popoli e nella Val Pescara con passione e dedizione.

Il tracciato ha presentato il giusto equilibrio tra tratti tecnici e veloci, oltre a quelli in salita e in discesa, per uno sviluppo di una decina di chilometri a giro, lambendo la riserva naturale di Monte Corvo e il castello ducale Cantelmo.

Per quanto riguarda le categorie, a ben figurare in ciascun podio sono stati Gabriele Oziomek (Tirreno Bike), Alessandro Pellegrini (Asd Moreno Di Biase) e Francesco Rossi Rossi (Team Cesidio La Ruspa) tra gli esordienti uomini, Alice Testone (Team Cesidio La Ruspa), Marta D’Incecco (Amici della Bici Junior) e Brenda Zavarella (Pedale Sulmonese) tra le esordienti donne, Simone Livrieri (Asd Moreno Di Biase), Filippo Del Coco (Functional Fit) e Jacopo Muzi (Team Go Fast) tra gli allievi uomini, Lorenzo Angelucci (Asd Moreno Di Biase) ed Eleonora Caprini (D’Ascenzo Bike) tra le allieve donne, Enrico Natali (Raven Team) e Federico Diomedi (Raven Team) tra gli under 23, Jarno Camaione (D’Ascenzo Bike) Francesco Vadini (Cerrano Bikeland) e Riccardo Plevani (Cerrano Bikeland) tra gli juniores, Alessio Agostinelli (KTM Protek), Matteo Barrucci (Raven Team) e Matteo Collini (Raven Team) tra gli élite, Lorenzo Calandra (Scuola Mountain Bike Prati di Tivo) tra i master junior, Daniel Paoletti (Passatempo Cycling Team), Marco Paiorisi (Attitude Team) e Matteo d’Ercole (Non Solo Ciclismo) tra gli élite sport, Alessandro Magi (Passatempo Cycling Team), Luca Alfano (Attitude Team) e Danilo Sammartino (Angelini Cycling Team) tra i master 1, Attilio Pavone (AK Cycling Team), Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team) e Vincenzo Cameli (AK Cycling Team) tra i master 2, Mirko De Luca (Scuola Mountain Bike Prati di Tivo), Giampietro Cinosi (Prolife Chittien Team) e Domenico Campini (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco) tra i master 3, Lucio Mastrantonio (Attitude Team), Massimiliano Di Sabatino (Rampiclub Val Vibrata) e Alessandro D’Annibale (Attitude Team) tra i master 4, Alessandro Rossi (Cicli Sport Mania), Alessandro Celi (Bike 99) e Massimiliano Bonaduce (Non Solo Ciclismo) tra i master 5,  Guido Fattore (Prolife Chittien Team), Angelo Campana (Bike Shock Team) e Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) tra i master 6, Walter Ciaffoni (Progetto Sport Teramo), Antonello Paone (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco) e Antonio D’Abbieri (Mtb Teramo) tra i master 7, Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco) e Pietro Mingroni (Bike Racing Team) tra i master 8, Karin Sorgi (Lineaoro Bike Avezzano), Tania Silvani (Cicli Sport Mania) e Maria Partenza (Cycling Bro) tra le master donne.

Così il marchigiano di Osimo Alessio Agostinelli, vincitore di categoria tra gli élite: “Avevo l’intenzione di partire subito forte per non avere problemi sulla salita molto lunga e per testare la gamba, cercando di non calare con il passare dei giri. Sono reduce dalle prime prove degli Internazionali d’Italia di cross country, ma dopo la vittoria qui a Popoli penso di raggiungere la forma migliore più avanti”.

Lo svolgimento della manifestazione ha richiesto tutte le accortezze necessarie con l’osservanza dei protocolli anti Covid-19 come ha voluto sottolineare Maurizio Falcini a nome della Cicli Sport Mania:  “L’edizione 2021 del Memorial è stata molto dispendiosa ma l’abbiamo voluta portare avanti per Mario e per dare un segnale di ripartenza a tutto il movimento della mountain bike. Siamo stati costretti a chiudere in congruo anticipo le iscrizioni a causa di un eccesso di adesioni che non ci aspettavamo. Noi ce l’abbiamo messa tutta per poter fare bene con tanti volontari nel dietro le quinte che hanno dato il massimo e dedicato il loro tempo, sottraendolo alle famiglie, per amore e per passione verso questo sport. Anche l’amministrazione comunale di Popoli del sindaco Concezio Galli ci è stata vicina unitamente agli sponsor Gran Caffè Lounge Bar, Salernitana Impianti, Cicli Sport Mania e Cannondale. In questo periodo difficile di convivenza con la pandemia, l’importante era tornare a divertirsi come facevamo in tempi normali”.

Con le dovute precauzioni, finalmente siamo ripartiti per tenere a battesimo il nuovo circuito XCO Abruzzo Race dedicato alle cross country nella nostra regione. Speriamo sia la volta buona di ricominciare questa stagione anche se la situazione pandemica è ancora complessa. Voglio fare un plauso a Maurizio Falcini e alla Cicli Sport Mania per l’enorme lavoro profuso e per aver organizzato in sicurezza la manifestazione, senza la quale non potevamo onorare la memoria dell’indimenticato Mario Parmegiani” ha commentato Michele Rubeis, responsabile del settore fuoristrada del comitato regionale FCI Abruzzo, cui erano presenti anche il vice presidente Gianluca Colabianchi e il consigliere Paolo Festa.

A disposizione il filmato integrale del Memorial Mario Parmegiani sul canale youtube Ultimokm Ciclismo Abruzzo con il commento di Marco Romani al link https://www.youtube.com/watch?v=XxurTt1rItE

Consulta le classifiche complete per categoria a questo link https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=2572759909514507&id=320030898120764

Album fotografico completo a cura di Luca Rapacchiale al link https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.162177782475680&type=3

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate