-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Il Doogle batte il Casoli, ma quanta sofferenza

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 3 Dicembre 2018 @ 19:25

Bucchianico. Il Doogle conquista tre punti d’oro con il Casoli e smuove la classifica raggiungendo proprio la squadra di mister Di Cino a 7 punti … ma quanta sofferenza! È stata una partita tiratissima, giocata palla su palla. Era palpabile la tensione prima di una gara che era importantissima per entrambe le squadre separate da solo tre lunghezze alla vigilia.

 Il match è stato molto corretto e avvincente in particolar modo nella seconda frazione di gioco nella quale si sono susseguite le azioni da rete su tutti e due i fronti. Grandi protagonisti i portieri, Zappalorto e Centofanti nel Doogle (un tempo a testa per loro), e Di Paolo nel Casoli che hanno incantato il pubblico con incredibili interventi salvando in più di un’occasione il risultato. Il match è stato in bilico fino all’’ultimo secondo: il 4-3 conclusivo la dice tutta sull’andamento di una gara che sembrava chiusa alla fine del primo tempo (3-1 per il Doogle), invece si è riaperta clamorosamente ad inizio secondo con il Casoli capace di riagguantare il pareggio (3-3). Alla fine ha vinto la squadra di casa, ma dopo aver rischiato non poco.

La cronaca del match: Il Doogle si schiera con Zappalorto, Davide Buccione, Di Girolamo, Sigismondi e Bevilacqua. Il Casoli risponde con Di Paolo, Carafa, Comparelli, D’Angelo, D’Achille. La partita si infiamma subito al 1′ quando, da un perfetto schema da calcio d’angolo, nasce la prima rete degli ospiti grazie a D’Angelo, lasciato colpevolmente troppo solo a centro area. Il Doogle è stordito, ma riesce a reagire sfiorando il pareggio al 3′: da un tiro di Davide Buccione nasce la fortunosa deviazione di Sigismondi che impegna a terra Di Paolo. Al 7′ i ragazzi di mister Zuccarini trovano il meritato pareggio: azione insistita di Bevilacqua che al momento del tiro viene atterrato in piena area, il direttore di gara non ha esitazioni e indica il dischetto. Esecuzione perfetta di Davide Buccione che porta il punteggio sull’1-1. Ancora lui un minuto dopo sfiora il palo con un’insidiosa conclusione. Al 9′ Zappalorto si esalta alzando sulla traversa la gran botta di D’Angelo. Un minuto più tardi arriva il raddoppio del Doogle grazie ad un’ottima iniziativa di uno scatenato Sigismondi che mette a sedere un avversario e deposita in rete con un gran tiro sul quale nulla può fare Di Paolo. Al 13′ Davide Buccione vede con la coda dell’occhio l’inserimento di Sigismondi che non arriva per un soffio sulla sua magistrale apertura. Di Paolo si oppone bene alla conclusione di Camillo D’Onofrio al 16′. Il portiere del Casoli compie un autentico miracolo quando riesce a con una mano a levare letteralmente la palla dalla sua porta sul tentativo ravvicinato di Colalongo al 18′. Di Girolamo, che sarà il migliore dei suoi a fine partita, trova un autentico eurogol al 23′: si libera prima di un avversario e poi piazza la palla all’incrocio per il 3-1. Zappalorto è bravissimo in due occasioni, prima sulla gran botta di Carafa e poi su un bel tiro di D’Achille al 25′. Bevilacqua fa letteralmente tremare il palo della porta di Di Paolo con uno spettacolare tiro di prima intenzione al 27′. Il Casoli chiude il primo tempo in attacco con Del Prete che mette si un soffio a lato al 29′.

 Si va dunque al riposo con il Doogle in vantaggio per 3-1. Avvicendamento fra i pali dei padroni di casa ad inizio ripresa: dentro Centofanti per Zappalorto. Al 4′ Colalongo si rende pericolosissimo ed è ancora una volta provvidenziale l’intervento di Di Paolo che devia il pallone in angolo. Il portiere è di nuovo decisivo quando blocca a terra al 5′ la velenosa punizione di Camillo D’Onofrio. Un minuto dopo Davide Buccione pesca in maniera favolosa Di Girolamo che batte a rete da posizione angolata, il pallone viaggia verso la porta, ma la difesa casolana riesce a sbrogliare la difficile situazione. Sulla conseguente ripartenza Carafa, favorito da un rimpallo,va alla conclusione e non lascia scampo a Centofanti: è il gol del 3-2. Un errore difensivo costa al Doogle la rete del 3-3 segnata a porta vuota da Comparelli all’8′. Il Casoli insiste e solo un grande Centofanti riesce ad evitare il peggio negando il gol a D’Achille su calcio di punizione all’11′. Scampato il pericolo il Doogle riesce a trovare il gol partita al 12′ con un bel dialogo Sigismondi-Bevilacqua che permette a quest’ultimo di depositare in rete a porta ormai sguarnita. Ancora il bomber di casa, ben assistito da Davide Buccione, poco dopo impegna severamente Di Paolo bravissimo ad evitare una nuova capitolazione. Al 14′ il Doogle corre un altro grande rischio quando Di Maio prende in pieno il palo. Due minuti dopo è Di Girolamo a far tremare la traversa. Ormai è una vera e propria battaglia e le azioni si susseguono una dopo l’altra. Fra il 21′ e il 22′ Centofanti salva per ben due volte il risultato prima chiudendo lo specchio della porta a Di Maio e poi con una straordinaria parata d’istinto sulla conclusione ravvicinata di Forlano per quello che è stato sicuramente il suo intervento più difficile in tutta la partita. Ancora il portiere del Doogle si ripete al 23′ salvando su Di Maio.
I ragazzi di mister Zuccarini hanno un paio di occasioni poi per chiudere i conti con Di Girolamo e con Colalongo sulla cui conclusione si oppone bene Di Paolo. È strepitoso al 26′ Camillo D’Onofrio in fase difensiva a sbrogliare una situazione che si era fatta pericolosissima. Poco dopo Centofanti compie un altro miracolo negando il pareggio a Del Prete. L’azione più bella del match è però di marca Doogle ad opera della premiata ditta Davide Buccione-Sigismondi- Di Girolamo, ma Di Paolo risponde ancora una volta presente.
Il Casoli commette il sesto fallo al 27′: al tiro libero va Davide Buccione che però tira a lato. Le due squadre sono ormai stremate, c’è però ancora spazio per un’ultima azione con Sigismondi che serve Bevilacqua, salva ancora Di Paolo. Sulla rapidissima ripartenza casolana non è da meno Centofanti che blinda il risultato. Finisce dunque 4-3 per il Doogle che porta a casa un importantissimo successo in vista dell’impegnativa trasferta contro il Delfino.

 Queste le impressioni di Francesco Di Girolamo a fine gara: “Il mio gol è arrivato da una palla al limite dell’area, mi hanno dato lo spazio consentendomi di spostarmi sul destro ed è partito un “tiro del sabato”. Mi fa piacere aver segnato perché può aiutarmi a trovare ulteriori stimoli durante la settimana. È stata una rete importante per la squadra come anche le altre dei miei compagni: Sono tre punti determinanti che fanno morale. Andremo al ritorno a Casoli con un altro spirito a ritorno dopo questo prezioso successo. Abbiamo sofferto tantissimo, non ce lo aspettavamo sinceramente. C’è stato un calo mentale nel secondo tempo: sul 3-1 ci sembrava già fatta invece non è stato così. Su un punteggio di questo genere tendiamo a fare il compitino e non dovremmo: non abbiamo infatti giocato al rientro in campo come nel primo tempo. Abbiamo perso tanti palloni, le squadre si sono così allungate e questo ha permesso ai portieri di esaltarsi. Faccio i complimenti ad Andrea Centofanti: non è stata una settimana facile per lui, sul finale di gara ha salvato alla grande il risultato.  Anche il loro portiere è stato molto bravo sbarrandoci la strada più volte. Nel primo tempo Tonino Zappalorto ha fatto ottimi interventi e ci ha permesso di andare negli spogliatoi sul 3-1: ho grandissima stima di lui, gli faccio un applauso enorme, per me è un portiere favoloso sia per esperienza che per posizionamento. Questa era una partita “da dentro o fuori”: mentre in altre occasioni abbiamo prodotto un bel gioco uscendo sconfitti, stavolta è successo il contrario e sinceramente preferisco aver vinto pur non avendo fatto vedere il miglior Doogle. Preferiamo arrivino i tre punti piuttosto che esprimere un bel gioco e non raccogliere come è successo, ad esempio, con il Minerva, il Lanciano e il River. Aver però tenuto testa a squadre così forti come le ultime due che ho elencato significa che noi ci siamo sia mentalmente che tecnicamente. Sono arrivati alcuni nuovi innesti ad allargare la rosa: vedendoli in allenamento mi hanno impressionato e sono sicuro ci potranno dare una grandissima mano. Sono altrettanto certo che nelle prossime partite e nel girone di ritorno giocheremo ancora meglio. Mancano tre giornate al giro di boa, dobbiamo cercare di conquistare più punti possibile: ce la metteremo tutta per arrivare all’obiettivo. Le nostre sconfitte precedenti a mio giudizio sono arrivate a seguito di episodi: durante la settimana abbiamo sempre lavorato bene anche se qualche volta è calata la concentrazione. Credo che però ce la faremo: abbiamo acquistato ancora più fiducia dopo questa preziosa vittoria contro un agguerrito Casoli. Siamo giocatori che devono calarsi in questa categoria lavorando tanto e bene, ma sempre con molta umiltà. Ora ci rimettiamo al lavoro con il sorriso, quello che ci è mancato nelle ultime settimane. Dobbiamo dare il massimo per questa squadra che per me non merita questa posizione di classifica”.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate