Il ciclismo abruzzese si rimette in sella: si riparte il 9 agosto

Ripartire con le dovute cautele: è questo il leitmotiv del comitato regionale FCI Abruzzo presieduto da Mauro Marrone che sta lavorando alacremente per la riorganizzazione dell’attività ciclistica sul territorio regionale tra i mesi di agosto, settembre ed ottobre nelle discipline strada, fuoristrada e pista, in attesa di conoscere nel giro di pochi giorni tutti i protocolli di sicurezza e le misure sanitarie dettate dal Governo di concerto con la Federazione Ciclistica Italiana.

 

Finalmente si rivede la luce dopo i mesi di lockdown e la data da cerchiare in rosso è quella di domenica 9 agosto: a Sant’Egidio alla Vibrata, avrà luogo il Trofeo Città di Sant’Egidio per dilettanti élite ed under 23 a cura del Team Stipa Milano. Nello stesso giorno si svolgerà a Scerni il Trofeo Accademia della Ventricina di mountain bike cross country con la regia della Vastese Inn Bike. Anche la pista avrà un ruolo di rilievo nella riprogrammazione dell’attività: a breve ripartiranno i vari cicli di allenamento all’interno del velodromo Fantini di Lanciano per le categorie esordienti e allievi, il tutto sotto l’attenta supervisione del consorzio Asd Abruzzo Pista di Antonio Di Lizio e nel rispetto delle normative attualmente vigenti sul fronte sanitario.

 

Per la fine di luglio, è allo studio lo svolgimento di alcune gare che serviranno come step di preparazione per i campionati italiani giovanili su pista in programma ad inizio agosto, in Friuli Venezia Giulia, al velodromo di San Giovanni al Natisone.