lunedì, Settembre 26, 2022
HomeSport AbruzzoAltri sport AbruzzoGiulianova, il giovane Rodi conferma il primato anche alla 6 giorni Rotellistica...

Giulianova, il giovane Rodi conferma il primato anche alla 6 giorni Rotellistica di Santa mara Nuova

Giulianova. Il 2022 è ricco di eventi sportivi per il pattinaggio corsa a rotelle e tra questi emerge la storica “6 giorni Rotellistica – di Santa Maria Nuova”, ove al leader della combinata progressiva delle gare disputate ogni giorno viene consegnata una calotta copricasco aragosta, da indossare per la gara successiva.

In questa ottima occasione di confronto e di collezione di esperienze, atleti provenienti da tutto il mondo si sono sfidati per poter agguantare quella calotta o comunque raggiungere il miglior risultato possibile.

L’atleta giuliese Alberto Rodi, di soli dodici anni, non se l’è lasciata scappare, riuscendo persino a mantenere il primo posto per tutti i giorni del trofeo European Cup, confermando un’ottima prestazione in gare veloci a cronometro e in gare più lunghe, fino a tre chilometri per la sua categoria. Il piccolo talento ha mostrato un’ottima tecnica, uno sprint eccezionale e una grande capacità di gestione della gara. Un ottimo risultato ottenuto certamente grazie ai sacrifici dell’allenamento ed alla grande passione per questo sport rotellistico. Lo storico trofeo, unica tappa italiana dell’European Cup, ha visto impegnati dal 4 al 7 agosto atleti provenienti da diverse nazioni tra cui Francia, Spagna, Olanda, Repubblica Ceca, Portogallo, Israele e Ucraina oltre a Team Internazionali.

Questo successo si aggiunge a quelli ottenuti la settimana precedente al trofeo internazionale XXX D. Bosica Roller Race tenutosi sulla pista di Martinsicuro, dove Alberto Rodi e Osvaldo Pistilli, entrambi tesserati con l’Asd Giulianova Skate In Line, hanno conquistato rispettivamente le combinate della categoria Ragazzi 12 e Giovanissimi maschi, vincendo le gare in programma.

Nulla da dire sulla bellezza di questo sport, né sulla sua capacità di coinvolgere un pubblico più variegato, resta solo l’amaro in bocca per le belle potenzialità di sviluppo che offre questa squadra di Giulianova skate in line, che purtroppo è costretta ad allenarsi in un pattinodromo obsoleto, e nella stagione invernale non può garantire ai suoi atleti un programma indoor di allenamenti proficuo, viste le sole due giornate garantitegli per la tensostruttura di Giulianova.

 

BREAKING NEWS PIU' LETTE

ARTICOLI SUGGERITI

RELATED ARTICLES