Ciclismo, Trofeo Bar Residence-Villa Marchesa ricco di emozioni a Sant’Egidio alla Vibrata

Ultimo Aggiornamento: giovedì, 15 Luglio 2021 @ 9:53

L’Area 259 si è preparata per tempo a confezionare nel migliore dei modi la quarta edizione del Trofeo Bar Residence Villa Marchesa per esordienti e allievi.

Una festa di sport e tante emozioni che hanno motivato la macchina organizzativa portata avanti dall’Area 259 che da quest’anno sta facendo la sua comparsa nel panorama ciclistico abruzzese con l’obiettivo di continuare la tradizione del ciclismo che ha sempre più le radici piantate nella città di Sant’Egidio alla Vibrata.

A condividere gli sforzi organizzativi le realtà ciclistiche locali di Fonte Collina-Studio Latini, Bike Abruzzo Academy e Abmol Eventi, unitamente all’associazione Progetto Futuro Insieme e all’amministrazione comunale con i giovani al centro dell’attenzione.

Al mattino di scena gli esordienti: 10 giri agonistici movimentati solamente dal traguardo volante a metà percorso ad appannaggio di Mattia Miola (AC Dilettantistica Terra di Puglia) davanti a Umberto Costantini (Asd Moreno Di Biase) e Luca Spendolini (Pedale Chiaravallese). Tra le ruote veloci rimaste a contendersi la corsa, la più bruciante è stata quella di Federico Paci (Velo Club Cattolica) che ha avuto la meglio su Tommaso Dolci (UC Città di Castello), Edoardo Bolletta (UC Foligno), Alessio Lacchè (SS Lazio Ciclismo) e al quinto posto Lorenzo Centorame della Cerrano Bike Land, atleta polivalente che proviene dalla mountain bike, alla prima esperienza in una gara su strada premiata con la conquista del titolo provinciale FCI Teramo.

Dolci, a sua volta, è risultato il migliore degli esordienti di primo anno facendo meglio dei coetanei Matteo Magnoni (Alma Juventus Fano) e Alessandro Battistoni (Associazione Ciclistica Recanati).

Nel gruppo degli esordienti uomini a darsi un gran da fare anche le ragazze: obiettivo traguardo raggiunto per le esordienti Giulia Cerqueltella (Associazione Ciclistica Recanati), Angela Laperuta (Associazione Ciclistica Recanati), Sofia Valeriani (Club Corridonia) e Alessandra Soave (Fun Bike).

Pomeriggio dedicato agli allievi: 17 giri cittadini a Sant’Egidio animati dalla coraggiosa fuga di Alessandro Curzi (Recanati Marinelli Cantarini) e Davide Eusepi (Alma Juventus Fano) che da soli hanno ottenuto un vantaggio massimo di 35 secondi. A metà corsa il traguardo volante è stato preda di Eusepi su Curzi e poi alle spalle il gruppo regolato da Manuel D’Ovidio (Pedale Rossoblu Truentum). A tre giri dalla fine a rimescolare le carte ci hanno provato Davide Novelli (OP Bike) e Mattia Chiodi (Eurobike Riccione) che, oltre a recuperare il gap dai due battistrada, hanno trascinato dietro il gruppo per neutralizzare la fuga. Volata doveva essere e volata è stata, nonostante una caduta ai 400 metri, con il marchigiano Sebastiano Raccosta (OP Bike) che ha messo tutti in fila con uno sprint da manuale, secondo posto per Giuseppe Carmeni (GSCD Almo), terzo per Curzi (nonostante le energie spese nella fuga), quarto e migliore dei corridori abruzzesi Simone Piano del Pedale Teate.

Sant’Egidio alla Vibrata è un traguardo portafortuna per i portacolori dell’OP Bike di Sant’Elpidio a Mare: prima di Raccosta l’ultimo a vincere fu Gianmarco Pinton da esordiente primo anno.

Il successo della manifestazione lo si deve anche al vasto pool di sponsor Bar Residence Cafè, Elecos, Farmacia Di Mattei-Di Matteo, Hotel Ristorante Pizzeria Tramonto, Pasticceria La Delizia Tosti Color, DM6, Ingrosso Alimentari Cappelli, CED Omnia Servizi, Gastronomia Di Matteo, Hotel Ermo Colle, Fisiodoria, Autocarrozzeria Capriotti Fausto, Sval Agricoltura Giardinaggio Fgl Service, TGM Emporio Della Calzatura, Publiteck, New Pizzeria Planet, Zerbini Onoranze Funebri, Magico Pennello, Il Mastro Fornaio, De Luca-Eliano, Tac Trasporter, Termoidraulica Spinelli, Sora Macchine Agricole, Perforazioni Val Vibrata, Cashmere Club Restaurant, Teodori Barber Shop, Valento Mariano, Polverini Centro Pane, Mobili D’Arte Andrea Di Gianvito,L’Angolo dei Sapori, DASA manufatti in cemento, Tappezzeria Sugaroni, PB Paolo Barzotti, Top Line Design Arredamenti, Menchini Ufficio, Studio Latini, G&G Centro Carne, Autotrasporti Cappelli Dottor House riparazioni idrauliche, Tigre Futura Market, Gioielleria L’angolo d’Oro, Bar Centrale, Ristorante Pizzeria Santa Croce, Sandro Neri Elettrauto, Officina Di Gianvito, Bar Roma, Kitter Studio Design, MR Color, MD Autodemolizioni, CSA Capriotti, Lepore Calcestruzzi, L’Orchidea piante e fiori, Hotel Concorde, Tabaccheria Eulalia, Top 87 e Arredamenti De Luca.

Silvio Cappelli, coordinatore tecnico del comitato organizzatore per conto di Area 259: “È stata una giornata memorabile come volevamo noi, arricchita da tante presenze da alcune regioni d’Italia. Ringraziamo chi ci ha dato una mano ad organizzare, gli sponsor e l’amministrazione comunale di Sant’Egidio alla Vibrata, rappresentata per l’occasione dal sindaco Elicio Romandini, che appoggia sin dall’inizio quest’idea di far ripartire in Val Vibrata il movimento giovanile con la nascita della scuola di ciclismo il cui progetto è maturato lo scorso anno in piena pandemia. Stiamo aspettando i tempi tecnici necessari per formalizzare questo progetto con il comune di Sant’Egidio che ci ha promesso il luogo in sicurezza per far svolgere l’attività e di seguito il comitato regionale Abruzzo della Federciclismo che ci cataloghi come scuola di ciclismo. Lo scopo è quello di riportare in Val Vibrata un ciclismo giovanile sotto una chiave multidisciplinare in cui proveremo ad incentivare la pista e ad abbracciare la mountain bike. Tutti i settori del ciclismo saranno coinvolti in modo tale da creare dei ragazzi evoluti che abbiano una visione più completa del ciclismo a 360 gradi”.

Maurizia Corradetti, presidente del comitato provinciale FCI Teramo: “Una meravigliosa e piena giornata di sport che ha visto coinvolte le categorie esordienti e allievi, frutto di un’organizzazione perfetta e rodatissima. Questo è il segnale che il ciclismo è ripartito a pieni giri, siamo soddisfatti di tutto questo perché i ragazzi tutte le categorie e di tutte le discipline hanno necessità di di divertirsi e di mettersi alla prova in ogni gara dopo le difficoltà legate all’emergenza sanitaria”.

Francesco De Santis, presidente dell’Associazione Progetto Futuro Insieme: “Siamo rimasti meravigliati dalla partecipazione degli atleti, del pubblico e della pregevole organizzazione portata avanti dall’Area 259. Ben vengano finalmente queste iniziative a sostegno dei giovani, noi siamo un’associazione senza scopo di lucro a supporto degli eventi nel quartiere di Villa Marchesa come abbiamo fatto abitualmente con la festa del patrono Sant’Antonio da Padova che, purtroppo, non la facciamo per il secondo anno di fila. In più operiamo nel sociale a favore delle persone bisognose e a supporto di tante difficili situazioni allo stato attuale con l’emergenza sanitaria. Siamo soddisfatti di aver lavorato fianco a fianco con l’Area 259 e questo connubio ha funzionato e durerà a lungo”.

Con il montaggio e il commento di Marco Romani sul canale Youtube di Ultimo Km Ciclismo Abruzzo la sintesi della gara mattutina esordienti al link https://www.youtube.com/watch?v=OkuVrPo-0gU e quella pomeridiana allievi al link https://www.youtube.com/watch?v=woAO_HnyMdY

 

ORDINE D’ARRIVO ESORDIENTI

1. Federico Paci (Velo Club Cattolica)

2. Tommaso Dolci (UC Citta’ di Castello)

3. Edoardo Bolletta (UC Foligno)

4. Alessio Lacche’ (SS Lazio Ciclismo)

5. Lorenzo Centorame (Cerrano Bike Land)

6. Diego Tinti (Alma Juventus Fano)

7. Andrea Lerna (Pedale Teate)

8. Matteo Magnoni (Alma Juventus Fano)

9. Riccardo Bacchettini (UC Foligno)

10. Alessandro Battistoni (Associazione Ciclistica Recanati)

11. Giovanni Ercoli (Club Corridonia)

12. Luca Spendolini (Pedale Chiaravallese)

13. Piero Materazzo (Pedale Teate)

14. Tommaso Arduini (Alma Juventus Fano)

15. Thomas Minestrini (Pedale Chiaravallese)

16. Umberto Costantini (Asd Moreno Di Biase)

17. Matteo Pirolo (Team Cesidio La Ruspa Avezzano)

18. Dario Macchia (Avezzano Cycling Academy)

19. Martin Ghinelli (Velo Club Cattolica)

20. Manuel Pop (Team Specialized-Terni)

21. Alex Bramucci (Associazione Ciclistica Recanati)

22. Tommaso Alonzi (Velosport Ferentino Cycling Team)

23. Riccardo Di Marco (OP Bike)

24. Pietro Scottoni (SS Lazio Ciclismo)

25. Angelo Brugaletta (Probike Sicilia)

26. Domenik Jaku (Team Specialized-Terni A.S.D.)

27. Davide Castagnoli (Velo Club Cattolica)

28. Lorenzo Scocciolini (UC Foligno)

29. Simone Sasso (Pedale Chiaravallese)

30. Andrea Giovannini (Velo Club Cattolica)

 

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI

1. Sebastiano Raccosta (OP Bike)

2. Alessandro Giuseppe Carmeni (GSCD Almo)

3. Alessandro Curzi (Recanati Marinelli Cantarini)

4. Simone Piano (Pedale Teate)

5. Manuel Rescia (Team Bike Terenzi)

6. Domenico Di Toro (Asd Moreno Di Biase)

7. Mattia Chiodi (Eurobike Riccione)

8. Alessandro Palleschi (Velosport Ferentino Cycling Team)

9. Stefano Masciarelli (Team Masciarelli)

10. Davide Eusepi (Alma Juventus Fano)

11. Michael Carletti (Eurobike Riccione)

12. Edoardo Incelli (Velosport Ferentino Cycling Team)

13. Francesco Solito (Dilettantistica Terradipuglia)

14. Davide Novelli (OP Bike)

15. Riccardo Pochini (Pedale Rossoblu- Picenum)

16. Simone Giampaolo (Audax Fiormonti)

17. Luca Di Lupidio (OP Bike)

18. Mirko Persico (Pedale Rossoblu- Picenum)

19. Valerio Eutizi (Audax Fiormonti)

20. Lorenzo Cipriani (SS Lazio Ciclismo)

21. Matteo D’ulizia (SS Lazio Ciclismo)

22. Luca Fraticelli (Alma Juventus Fano)

23. Federico Morresi (Pedale Chiaravallese)

24. Gianmarco Pinton (OP Bike)

25. Michele D’Angelo (Asd Moreno Di Biase)

26. Carlo Cerquetella (Recanati Marinelli Cantarini)

27. Diego Olivi (Alma Juventus Fano)

28. Eugen Malshi (Alma Juventus Fano)

29. Federico De Paolis (Recanati Marinelli Cantarini)

30. Giordano Gigli (Team Bike Terenzi)

31. Davide Mariani (Pedale Teate)

32. Davide Scurti (Team Go Fast)

33. Antonio Carile (Asd Moreno Di Biase)

34. Oscar Brunetti (Velosport Ferentino Cycling Team)

35. Matteo De Angelis (OP Bike)

36. Marco Ragnetti (Alma Juventus Fano)

37. Davide Franchi (Pedale Rossoblu Truentum)

38. Daniele De Feudis (Team Go Fast)