-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket, semifinali play-off Serie B: trionfo al supplementare a Rieti, la Liofilchem Roseto vola sul 2-0

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 2 Giugno 2021 @ 0:12

REAL SEBASTIANI RIETI – LIOFILCHEM ROSETO 79-82 d.t.s. (17-21; 19-18; 11-11, 22-19, 10-13)

RIETI: Di Pizzo 2, Drigo 5, Panzini 11, Loschi 23, Visentin 5, Paci 12, Cena 6, Provenzani, Ndoja 11, Traini 4. Coach Massimo Prosperi
ROSETO: Pedicone n.e, Di Emidio 12, Cocciaretto n.e, Sebastianelli, Ruggiero 22, Pastore 2, Amoroso 15, Nikolic 14, Serafini 2, Lucarelli 15. Coach Tony Trullo
ARBITRI: Venturini e Bertuccioli
Note: tiri da due Rieti 17/38, Roseto 19/37. Tiri da tre 10/29, 9/31. Tiri liberi 15/22, 17/20. Rimbalzi 38 (31+7), 45(35+10)

La Liofilchem Roseto sbanca nuovamente il Pala Sojournour di Rieti, trionfando 79-82 dopo un tempo supplementare sul campo della Real Sebastiani. I ragazzi di Trullo si portano così in vantaggio 2-0 nelle semifinali dei play-off, potendosi giocare già venerdì (e poi eventualmente il secondo domenica) il primo match-point al PalaMaggetti aperto a 500 spettatori.

Dopo aver condotto per buona parte del match, (seppur spesso di stretta misura), i biancazzurri sono stati riagguantati e sorpassati nell’ultimo periodo, sprecando con Ruggiero il canestro della vittoria nei tempi regolamentari; il supplementare sembra sorridere a Rieti, che vola sul +5 a 2’dalla fine, ma i padroni di casa poi non trovano più il bersaglio e subiscono la definitiva rimonta ospite.

Rispetto a due giorni fa, è cambiata la guida tecnica in casa Real Sebastiani, con coach Alex Righetti silurato e sostituito da Massimo Prosperi; torna in campo invece Andrea Traini, assente per infortunio domenica.

Sono i padroni di casa ad andare a segno per primi con un semigancio di Paci. Roseto si sblocca dopo un minuto e mezzo con due liberi di Lucarelli. Allo scoccare del 2’, bomba da posizione centrale di Di Emidio, che si ripete dalla lunga distanza sessanta secondi più tardi. Rieti si affida a conclusioni da sotto, principalmente di Paci, che assieme a Loschi permette ai suoi di accorciare sul 6-8 al 5’. Ci pensa nuovamente Paci a riportare il match in parità, con gli ospiti che invece tornano a muovere il punteggio dopo circa tre minuti senza segnare con Lucarelli dalla lunetta.

Il sorpasso reatino arriva con una tripla di Panzini. Roseto torna a segnare dal campo con capitan Ruggiero. I ragazzi di Trullo rimettono la testa avanti nell’ultimo minuto e chiudono la frazione sul 17-21 con un siluro allo scadere di Ruggiero.

Bene Visentin in avvio di secondo quarto in casa Real Sebastiani, mentre nella fila ospiti si sblocca Amoroso con una tripla. Rieti ritrova la parità ma solo per pochi secondi, perché Ruggiero risponde prontamente con altre due bombe. 24-30 il punteggio al 15’.

Il quintetto locale, dopo aver palesato tanti problemi offensivi, torna a segnare con una pregevole penetrazione di Traini che si beve Di Emidio, il quale però a parti inverse colpisce ancora da tre. Arrivano due canestri in fila di Nikolic: Liofilchem sul +11, time-out sul 26-37 a 1’53”dall’intervallo lungo. L’interruzione fa bene a Loschi e compagni che trovano un parziale di 7-0 che costringe anche Trullo a chiamare time-out. I biancazzurri tornano a segnare con Nikolic ma prima del rientro negli spogliatoi Loschi realizza da tre. Si va così al riposo sul 36-39.

Si ricomincia con il canestro (l’unico della gara) di Pastore dalla media distanza. La Real Sebastiani sbaglia di tutto e di più in fase offensiva, così Roseto scappa nuovamente sul +8. Dopo oltre 4’ dall’inizio della ripresa arriva il primo canestro reatino con Paci. 38-44 il risultato al 25’. Dopo un timbro di Amoroso, è Roseto a non segnare più in nessuna maniera, così Rieti a piccoli passi riesce a rientrare fino al 45-46 con il quale si chiude il terzo periodo.

Salgono ancora una volta in cattedra in avvio di frazione finale i due “vecchietti” rosetani, Ruggiero e Amoroso”, che lanciano la Liofilchem sul 50-57 al 33’. Novanta secondi più tardi il punteggio sarà ben diverso, con i padroni di casa che passano addirittura a condurre la gara con un fulmineo 8-0 di parziale. Due liberi realizzati da Ruggiero da una parte e falliti da Paci dall’altra portano il risultato al 35’ sul 58-59.

A 4’16” dalla fine la Real Sebastiani perde Paci per cinque falli; ma i ragazzi di casa paiono non risentirne e allungano sul 65-61 a 3’dal termine, sprecando poco dopo un possesso che si rivelerà, col senno di poi, fondamentale per scappare ulteriormente. Roseto torna sotto con un 2+1 di Di Emidio. I biancazzurri cacciano la freccia sul 67-68 a 1’11” dal suono dell’ultima sirena. Ruggiero fa ½ dalla lunetta a 25”dalla fine, al contrario di Loschi che manderà a bersaglio entrambi i tiri dalla linea della carità, sancendo la parità che non verrà schiodata da Ruggiero, che spreca la tripla della possibile vittoria. Si va all’overtime.

Botta e risposta fra i top scorer Loschi e Ruggiero nelle prime battute del supplementare. La Liofilchem prova l’allungo con una tripla di Lucarelli ma è ancora Loschi ad imitarlo, impattando ancora una volta. Dopo un pregevole assist per il timbro di Cena, Panzini trova da distanza siderale la bomba del 79-74 al 43’.

Ma non sarà Rieti a portare a casa la gara, perché all’8-0 di parziale laziale Roseto ribatte con un identico controparziale che regalerà il nuovo successo in terra ospite: arrivano infatti la firma di Serafini e quella doppia di Lucarelli, che sigla il sorpasso in precario equilibrio; dopo un errore offensivo dei biancazzurri, Rieti si trova tra le mani col solito Loschi la palla della vittoria, che verrà sputata dal ferro; in definitiva è Amoroso dalla lunetta a sancire il 79-82 finale che avvicina la Liofilchem alla finale.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate