-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket, semifinale play-off Serie B: la Liofilchem fa il colpaccio, Roseto espugna Rieti in Gara 1

Ultimo Aggiornamento: domenica, 30 Maggio 2021 @ 20:19

REAL SEBASTIANI RIETI – LIOFILCHEM ROSETO 69-72 (17-17; 15-23; 20-9; 17-23)

RIETI: Basile 5, Di Pizzo 4, Drigo, Panzini 3, Loschi 22, Visentin n.e, Paci 16, Cena, Provenzani, Ndoja 19. Coach Alex Righetti

ROSETO: Pedicone n.e, Di Emidio 7, Cocciaretto n.e, Sebastianelli, Ruggiero 4, Pastore 20, Amoroso 7, Nikolic 18, Serafini 10, Lucarelli 6. Coach Tony Trullo

Note: tiri da due Rieti 11/25, 25/38. Roseto. Tiri da tre 10/30, 4/20. Tiri liberi 17/24, 10/13. Rimbalzi 32 (25+7), 36 (31+5)

La Liofilchem Roseto ribalta il fattore campo in Gara 1 delle semifinali dei play-off, trionfando 69-72 al Pala Sojourner di Rieti contro la Real Sebastiani che nel corso della stagione regolare ha subito appena due sconfitte (peraltro casalinghe).

I ragazzi di Trullo dominano per quasi metà gara volando sul +16; la reazione dei padroni di casa tarda ad arrivare ma non appena avviata è veemente, con il quintetto di Righetti che annulla il divario in 8’, portandosi poco più tardi avanti di 6.

Nell’ultimo quarto i biancazzurri tornano quelli del primo quarto d’ora di casa e guidati da un super Andrea Pastore, alla migliore gara dell’anno, espugnano il fortino della corazzata reatina.

Rieti deve rinunciare ad Andrea Traini, mentre Roseto è al completo. Gli ospiti partono forte con un caparbio 2+1 di Di Emidio, che poi non trova la tripla del possibile 0-6. Si sblocca la Real Sebastiani con l’ex Paci. Liofilchem ancora a segno con Sebastiani, Lucarelli e Nikolic: +7 per i biancazzurri e time-out chiamato da Righetti dopo meno di 3’di gioco. Ancora Paci timbra due volte, cercando di sbloccare i suoi compagni ma dall’altra parte colpisce nuovamente Nikolic. Le triple di Ndoja e Basile regalano al quintetto locale il sorpasso in avvio della seconda metà della frazione sul 12-11. Roseto fatica a contenere Paci ma in fase offensiva trova alcune buone soluzioni che le permettono anche di rimettere la testa avanti. Il primo quarto si chiude in parità, sul 17-17.

Un ottimo Serafini (già in doppia cifra) manda a bersaglio altri due canestri per il nuovo vantaggio ospite. Roseto +5 al 12’ con la bomba di Pastore ma a parti inverse arriva la replica reatina con il gioco da tre punti firmato da Di Pizzo. I ragazzi di Trullo però sembrano averne di più in questa fase e volano sul +8, costringendo Righetti a chiedere un’altra interruzione.  24-32 il punteggio al 15’. La Liofilchem continua a dominare con un’altra tripla di Pastore, mentre la Real Sebastiani incorre in un paio di falli in attacco. Nikolic realizza prima che Basile getti alle ortiche un’altra palla, Pastore è scatenato e colpisce ancora da tre per il +16 biancazzurro. Il 2/2 di Ndoja dalla lunetta interrompe un parziale ospite di 0-14. Dopo due liberi di Loschi, Rieti torna a segnare dal campo con Ndoja: 30-40 e time-out Trullo a 1’55”dall’intervallo. Prima del rientro negli spogliatoi il punteggio viene smosso soltanto da due tiri dalla linea della carità di Loschi. Si va al riposo sul 32-40.

Si riparte con un canestro di Nikolic, che riporta il divario sulla doppia cifra; Rieti non riesce a replicare nell’immediato, prima di trovare due punti allo scoccare del 22’ con Paci. Bravo e fortunato in penetrazione Basile, che realizza il 36-42. Claudio Ndoja trova una tripla delle sue, riportando i reatini sul -3; Roseto però risponde con una bella conclusione di Di Emidio. Qualche secondo dopo lo scoccare del 25’ Loschi da distanza siderale colpisce con la bomba del 44-44: Rieti completa una rimonta di sedici lunghezze in poco più di 8’. Roseto però torna avanti con Lucarelli in contropiede.  Cresce da ambo le parti l’intensità difensiva ma la Real Sebastiani trova il sorpasso con un’altra tripla di Loschi a 2’30” dalla fine del terzo quarto. L’ex Verona è scatenato e trova un fallo e più canestro, concretizzando anche il tiro libero; sull’attacco successivo sigla un altro 2/2 dalla lunetta, che porta i locali sul 52-46. La Liofilchem assottiglia il divario prima della fine del periodo, che termina sul 52-49.

Viaggi in lunetta con esiti positivi per Loschi e Pastore, prima di un gran canestro di Amoroso: Roseto torna -1 al 32’. Nikolic impatta sul 55-55, time-out Real Sebastiani a 6’59” dal termine. La Liofilchem caccia la freccia con Amoroso, che realizza da posizione centrale. I biancazzurri allungano con un arresto e tiro di Lucarelli. 56-59 al 35’, dopo un ½ di Paci dalla lunetta. Sul capovolgimento di fronte, Nikolic schiaccia il +5. Rieti torna a respirare con la tripla di Panzini. Roseto si affida ancora a Nikolic, preciso dalla lunetta; la Real Sebastiani colpisce ancora da tre con Ndoja. I padroni di casa sbagliano due triple e Pastore in contropiede sigla il 62-65 al 38’.

Ancora errore per Loschi da tre, a differenza di Pastore che da lontanissimo si inventa la bomba del +6 a 85” secondi dalla fine. Loschi accorcia il risultato con due liberi. Errore di Ruggiero, segna invece da sotto Paci. Ci pensa ancora Pastore ad estrarre dal cilindro il nuovo canestro del nuovo +4 a 33”dal suono dell’ultima sirena. Loschi sbaglia la tripla, rimbalzo di Pastore che fa ½ dalla lunetta. Ndoja trova la tripla del 69-71, ma manca un solo secondo: è troppo tardi per i padroni di casa. Prima dello scadere Amoroso fa ½, ma i reatini non trovano il tempo per concludere adeguatamente: Roseto trionfa 69-72. Gara due martedì sera sempre al PalaSojourner

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate