Basket in carrozzina, l’Amicacci sconfitta di 3 a Padova

Sconfitta esterna per la Deco Group Amicacci, che cede alla Studio3A Millennium Padova con il punteggio di 64-61, in una partita combattuta e incerta fino alla fine.

Decisivo un parziale dei veneti all’inizio del quarto periodo che ha approfittato di una fase di smarrimento totale degli avversari, fino a quel momento in controllo agevole dell’incontro.

Primo quarto complicato per la squadra di Accorsi e Gemi, con i padroni di casa che si portano avanti fino a toccare il +7 con i canestri di Bargo e Casagrande. L’Amicacci risponde affidandosi ai suoi esterni, in particolare a Beginskis, che conferma l’ottimo inizio di stagione con un’altra grande prestazione, ma Padova chiude bene il periodo andando a segno con Raourahi (22-16).

La squadra di casa prova a incrementare il proprio vantaggio nel secondo quarto, ma dopo il +8 firmato Foffano subisce il ritorno dell’Amicacci fino al -2 guidato dai canestri di Beginskis, Beltrame e Cavagnini. L’appoggio di Casagrande chiude il primo tempo sul 34-30 in favore dei veneti.

L’inizio della ripresa vede l’immediato sorpasso di Giulianova con Cavagnini, Beginskis e Gharibloo a segno. La gara si fa agonisticamente intensa: il padovano Bargo risponde ai tiri precisi di Beltrame e Beginskis, segue una serie di sorpassi e controsorpassi tra le due squadre. L’equilibrio viene interrotto nel finale di periodo con gli ospiti che chiudono sul +5 andando a segno ancora con gli esterni Beginskis e Beltrame (46-51).

Nell’ultimo quarto arriva un incredibile parziale di Padova, trascinata dagli scatenati Bargo e Scandolaro, portandosi fino al +7. Dopo il blackout l’Amicacci ritrova sé stessa e si rifà sotto ottenendo punti preziosi dalla lunetta. Si entra nelle fasi decisive del match: gli abruzzesi hanno sulle mani il tiro del pareggio ma Cavagnini sbaglia l’appoggio, occasione punita dall’altra parte da Casagrande che firma il +4, permettendo a Padova di contenere gli ultimi tentativi degli avversari.

Una sconfitta che brucia ma che serve a mantenere alta la tensione in vista dei prossimi impegni, a cominciare dalla sfida di ritorno a Sassari contro la Dinamo Lab, in calendario sabato 20 febbraio alle 15, che vale la quasi certezza del secondo posto nel Girone A in vista dei della seconda fase del campionato.

Tabellino

Studio3A Millennium Padova: Bargo 20, Foffano 9, Rado, Faccioli, Casagrande 14, Scantamburlo, Raourahi 11, Scandolaro 10, Gamri, Gallina, Leita Garavello. All. Castellucci.

Deco Group Amicacci Giulianova: Beltrame 11, Awad, Beginskis 24 (11 ass), Gemi, Minella 2, Gharibloo 8, Labedzki, Ion, Cavagnini 16. All. Accorsi – Gemi.

Serie A – Risultati 4^ giornata

Girone A
S. Stefano Avis – Dinamo Lab Banco di Sardegna 71-34
Studio 3A Millennium Padova – Deco Group Amicacci Giulianova 64-61

Classifica: S. Stefano 6*, Amicacci Giulianova 4*, Padova e Sassari 2. * una partita in meno

Girone B
Special Bergamo Sport Montello – Key Estate GSD Porto Torres 49-57
UnipolSai Briantea84 Cantù – Farmacia Pellicanò BiC Reggio Calabria 72-49

Classifica: Cantù 8, Porto Torres 6, Bergamo 2, Reggio Calabria 0.