Basket, Crabs Roseto campione regionale Endas Abruzzo

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 30 Maggio 2018 @ 19:31

Roseto. Sono i CRABS Roseto ad aggiudicarsi il campionato Endas Abruzzo di pallacanestro, superando per 64-58 i Francavilla 4Fun nella finalissima disputatasi al PalaElettra di Pescara.

 

I ragazzi di coach Danilo Quaglia completano un’esaltante cavalcata che nel post-regular season li ha visti prevalere rispettivamente su Atessa (quarti di finale in campo neutro), Gechi Sanvitesi (2-1 con il fattore campo a sfavore) e per l’appunto una Francavilla che aveva viaggiato a ritmi da rullo compressore negli ultimi mesi.

E’ stata una Finale vera: tensione, agonismo, ottima cornice di pubblico ed anche alcune giocate di pregevole fattura che hanno innalzato il livello tecnico della contesa. Di fatto, la costante è stata un incrollabile equilibrio: nessuna delle due squadre ha mai piazzato un vero break nel primo tempo, chiuso in assoluta parità a quota 28 con le difese a prevalere sugli attacchi.

Diversa la musica in uscita dall’intervallo: la prima mini-spallata è del 4Fun con una serie di canestri ‘in fuorigioco’ di Pantaleo (12) ed un ispirato Elia (18), a cui i Granchi rispondono con Serafini (13) e soprattutto l’MVP di serata Andrea Rofini (20), che piazza il proprio season-high nei playoff risultando a tratti incontenibile per la difesa di coach Capone.

Ed è infatti ancora il numero 13 in maglia albiceleste a siglare insieme a Mariani (13, di cui 8 nell’ultimo periodo) i canestri per quella che sembra la fuga decisiva di Roseto nell’ultimo quarto. Ma ritrovatasi a -8 con 1:10 sul cronometro, una Francavilla mai doma piazza due triple in venti secondi con Fonte (10) e La Selva (10) rimettendo tutto in discussione. Ma i Crabs non perdono lucidità nel finale, ed al primo anno di militanza nel campionato ENDAS mettono già in cascina il titolo regionale. Complimenti a vincitori e vinti!

Fausto Di Carlo, responsabile Endas Abruzzo Basket: “Alla fine l’ha spuntata la squadra più caparbia, ma i complimenti vanno anche agli sconfitti. E’ stata una gara di alto profilo, come del resto lo sono stati tutti gli incontri di questi playoff. Con l’intero Comitato abbiamo fatto del nostro meglio per garantire una struttura organizzativa adeguata, e dai primi riscontri possiamo ritenerci molto soddisfatti”.

CRABS ROSETO-FRANCAVILLA 4FUN 64-58 (16-15; 28-28; 43-45)

ROSETO: Braccilli 6, Gasbarroni, Teodoro 8, Lamolinara 2, Settepanella 2, Iannetti, Rofini 20, Mariani 13, Cerasi, Di Pasquale, Romani, Serafini 13. Coach: Quaglia. Assistent Coach: Borghese.

FRANCAVILLA: Parlapiano, Boccuccia, Caselle, Elia 18, Pantaleo 12, Fonte 10, Marzi 2, Marcucci, Vichi, La Selva 10, Aceto 5, Scimia 1. Coach: Capone. Assistent Coach: Criber.