-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

La Terra Rossa agli Internazionali di Tennis a Francavilla al Mare

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 1:57

Francavilla al Mare. È stata affidata all’Azienda Rubralite – La Terra Rossa di Roma, con ramificazioni abruzzesi, la manutenzione straordinaria e ordinaria dei cinque campi da tennis del Circolo Tennis Sporting Club di Francavilla al Mare che da oggi, sabato 22 aprile, e sino al prossimo 30 aprile, ospiterà gli ambitissimi Internazionali di Tennis con la presenza dei campioni mondiali della disciplina.

 L’Azienda è impegnata da giorni nel rifacimento completo dei campi da gioco, che dovranno presentarsi al meglio nelle gare, con una vera corsa contro il tempo e soprattutto contro il maltempo che negli ultimi giorni ha imperversato sull’Abruzzo.

 “La Rubralite – La Terra Rossa – ha spiegato Alessia Camplone, pescarese di nascita trapiantata a Roma e dal 2009 Amministratore Unico dell’Azienda Itis Industria Terre Impianti Sportivi – ha deciso quest’anno di essere sponsor tecnico dell’evento, innanzitutto per l’evidente ed enorme prestigio dell’iniziativa, parliamo dell’Atp Challenger Internazionali, una sfida che l’Abruzzo attende da 25 anni di ospitare e che finalmente è arrivata nella mia terra d’origine, sulla quale per dieci giorni si accenderanno i riflettori di tutto il mondo, con la presenza delle stelle dello sport, italiane e straniere. Poi, non da ultimo, per me è un onore poter lasciare un segno nella mia regione, poter dare un contributo concreto alla ottima riuscita dell’evento sportivo, portando la nostra ‘arte’, il nostro know how, la nostra esperienza direttamente sul campo”.

 L’Azienda Rubralite è nata nel 1967 ed è di fatto la più antica nel settore della produzione e commercializzazione di terre speciali per impianti sportivi. Dall’azienda madre sono nate due distinte ramificazioni, la prima che si occupa in maniera specifica della produzione e vendita di terre speciali; la seconda dedicata alla costruzione di impianti sportivi. “Il nome – ha aggiunto l’Amministratore Alessia Camplone – nasce dal latino ‘rubra’, ovvero ‘rosso’ e dal greco ‘lite’, ossia pietra. Il primo step del nostro impegno a Francavilla ci ha visti presenti già da lunedì scorso per il rifacimento in terra battuta dei cinque campi con un investimento importante, campi che saranno tutti mobilitati sia per gli allenamenti dei campioni che per la disputa delle gare. Sul posto abbiamo inviato una squadra di 4 operai oltre ai coordinatori che stanno lavorando senza sosta per consegnare campi in perfetta tenuta già per le prime qualificazioni previste per domani alle 10. Ovviamente saremo presenti per tutta la durata del Torneo per garantire la massima assistenza riferita alla manutenzione ordinaria prima e dopo ogni partita. Nel frattempo nel corso delle prossime giornate l’Azienda Rubralite – La Terra Rossa offrirà anche delle sorprese artistiche che accompagneranno tutta la durata degli Internazionali, con l’obiettivo di offrire l’immagine migliore dell’Abruzzo e, in questo caso, di Francavilla al Mare, una città che ha un potenziale enorme in termini di offerta turistica e che vogliamo contribuire a promuovere”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate