Pallavolo, impresa della Gaglioti Giulianova: battuta 3-2 la capolista Antoniana Pescara

Giulianova. Il PalaCastrum pieno in tutti i settori, continua ad essere terreno “scomodo” per le avversarie della Gaglioti Ricambi Industriali Giulianova in questo campionato e sabato a pagare dazio sono state le ragazze dell’Antoniana Volley Pescara, squadra prima in classifica, che sono uscite sconfitte per 3/2 dalla compagine locale.

Una vittoria importantissima per la Gaglioti Giulianova che non solo accorcia nello scontro diretto le distanze, ma continua a sperare nei Play-Off che, in caso di sconfitta sarebbero stati sempre di più difficile svolgimento. Per regolamento, infatti, possano accedere a questa fase del campionato solo le prime quattro squadre, sempre che il distacco massimo tra la prima e la seconda sia inferiore a 7 punti.

Uno scenario di pubblico di altri tempi, che fa ricordare il trascorso di qualche anno fa quando la Pallavolo Giulianova era impegnata sui palcoscenici di serie “B”.  Tanta gente da ogni parte d’Abruzzo per un partita che valeva la pena vedere e non perdere.

La partita è stata intensissima, come si evince d’altronde dai parziali, con i primi 4 set in equilibrio e due formazioni molto agguerrite. L’Antoniana viene a Giulianova con la consapevolezza che se vince i 3 punti in palio mette fine al campionato e il Giulianova è cosciente che deve dare il massimo per rientrare in corsa. Si gioca molto sull’aspetto psicologico perché la partita è tecnicamente difficile, con i due tecnici attenti a curare qualsiasi particolare che possa fare la differenza. Quando l’Antoniana passa a condurre l’incontro per 2 set a 1, l’incontro diventa ancora più teso: nel quarto set la Pallavolo Giulianova non può concedersi errori, in quanto questo decreterebbe la fine di ogni speranza.
Le padroni di casa iniziano bene la quarta frazione di gioco, sono aggressive in battuta e difesa, presentano un attacco che funziona a meraviglia; dall’altra parte della rete, invece, l’Antoniana da segni di cedimento, non risponde a dovere, anche perché la stanchezza comincia a farsi sentire.
La zampata finale la mette a segno il Giulianova che sul 24 pari trionfa davanti al suo pubblico vincendo 26/24.

Il campionato per il momento è salvo: ora bisogna impegnarsi negli spareggi!
Nel quinto set le ragazze di Mister Di Bernardino prendono in mano la gara e, dimostrando tenacia e preparazione fino alla fine, consegnando ai tifosi e alla società due punti importantissimi.
All’Antoniana e al suo pubblico rimane solo un punto, ma tanto rispetto, per una squadra giovane, forte tecnicamente e preparata molto bene dal suo Coach Rocco Bruni.

Serie C Regionale Femminile – Girone A 
Gaglioti Ricambi Giulianova – Antoniana Volley3-2
22/25 25/22 23/25 26/24 15/11
Gran Sasso Energie Pratola ’78 – Gada Group Volley Pescara 3 2-3
25/20 16/25 12/25 25/17 9/15
Cus L’Aquila Pallavolo – Asd Volley Ball Lanciano1-3
17/25 25/21 18/25 22/25
Bcc San Gabriele Vasto – Re-hash Volley Nereto3-2
13/25 16/25 29/27 25/16 15/11
Asd Dannunziana – A.s.d. Pol. Robur Pescara0-3
16/25 12/25 15/25
Do.gi. Gioielli Arabona – Edas Sambuco Volley3-0
25/14 25/21 25/18
Nuova Scuola Pallavolo Teramo – Pallavolo Montesilvano2-3
25/22 20/25 24/26 25/18 12/15
ClassificaPUNTI
Antoniana Volley

64

Gaglioti Ricambi Giulianova

60

Re-hash Volley Nereto

49

Do.gi. Gioielli Arabona

42

Edas Sambuco Volley

41

Gada Group Volley Pescara 3

37

Asd Volley Ball Lanciano

36

Pallavolo Montesilvano

33

Bcc San Gabriele Vasto

29

Cus L’Aquila Pallavolo

21

Gran Sasso Energie Pratola ’78

20

Nuova Scuola Pallavolo Teramo

14

A.s.d. Pol. Robur Pescara

11

Asd Dannunziana

5