-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Circolo Tennis Mosciano: esordio in serie B contro Pescaro

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 9:05

ct_mosciano_serie_bMosciano. Il momento tanto atteso è ormai arrivato: alle ore 10,00 di  domenica 17 andrà in scena lo storico esordio del Circolo Tennis Mosciano nel difficile campionato di Serie B maschile, in casa contro il Baratoff Pesaro. Si proseguirà fino al completamento di quattro incontri di singolare e due doppi e quindi per gran parte del pomeriggio. Un grande pubblico è atteso nella rinnovatissima struttura di via Togliatti, che può ora contare di due campi in terra scoperti e due in resina con copertura fissa e pressostatica nei quali si giocherà in caso di indisponibiltà per maltempo dei due campi esterni.

Il Circolo Tennis Mosciano difenderà l’onore tennistico dell’intera provincia teramana ed ha allestito un organico di ottimo livelllo, impreziosito da due punte di diamante provenienti dall’attività internazionale: in ordine di classifica, Michal Pazicky (dalla Slovacchia, n. 637 della classifica mondiale), Gaston Giussani (argentino ma con cittadinanza italiana, n. 772 della classifica mondiale ed ex  n. 489 a fine anno 2009), il notissimo e talentuoso Roberto Palpacelli, il giuliese Jonathan Diomedi e i moscianesi Marco Petrini e Fabio Celestini, questi ultimi vero orgoglio del circolo in cui sono cresciuti. Il primo scoglio è costituito, dunque, da un Pesaro molto insidioso (in un girone che ha in Lecce e, soprattutto, L’Aquila le due contendenti più pericolose), visto anche che domenica sarà indisponibile Giussani (sarà l’unica assenza dell’italo-argentino). I singoli match saranno tutti da seguire: prima scenderanno in campo Diomedi e Petrini pronti a dare i primi punti della giornata contro avversari comunque ostici e poi sarà la volta dei confronti tra i giocatori con più alta classifica: Pazicky contro il gioiellino tedesco Robin Kern e l’inimitabile quarantenne Palpacelli, con il suo immenso talento, alle prese col giovane emergente Andrea Patracchini. Infine, dopo il riposo, saranno i doppi a delineare l’esito finale. Queste le altre tappe proposte dal calendario al Circolo Tennis Mosciano: il 1 maggio in casa contro Montecatatini, l’8 maggio la difficile trasferta di Lecce, il 15 maggio in casa contro Massalombarda, il 22 maggio il big match a L’Aquila (tra i due circoli c’è peraltro un vero rapporto di fratellanza) e il 29 maggio si chiuderà la prima fase nel noto Salaria Sport Village di Roma. Bisognerà arrivare tra le prime tre (anche se un primo posto darebbe vantaggi rilevanti) per accedere ai play off, che prevedono due incontri ad eliminazione diretta contro squadre di altri gironi, con atto finale fissato per il 19 giugno, data in cui a Mosciano sperano di poter festeggiare la fine di un grande campionato. “In queste occasioni – ha dichiarato il presidente Emiliano Macrini – il nostro sogno sarebbe vedere al circolo i ragazzi della Scuola Tennis con genitori al seguito, i nostri concittadini e tutti gli appassionati di tennis della zona. Vedere colmo di entusiasmo la nostra piccola struttura, che dovrà confrontarsi con ben altre realtà e non sfigurare anche a livello organizzativo e di accoglienza,  ci ripagherebbe del duro lavoro svolto negli ultimi mesi per gli interventi sui campi e tutte le altre attività. Speriamo di far bene e meritare l’affetto e il sostegno di chi ci accompagnerà lungo il difficile percorso”.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate