-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Dal tumore alla medaglia olimpica: la storia di Pizzo al Santuario di San Gabriele

Ultimo Aggiornamento: sabato, 28 Ottobre 2017 @ 1:39

Al Santuario di San Gabriele lo schermidore catanese Paolo Pizzo, medaglia d’argento alle ultime olimpiadi, ha portato la sua testimonianza alla convention di presentazione della stagione sportiva 2016/17 del Csi Teramo.

Un racconto importante, quello di Pizzo, che sottolinea la forza che trovano gli atleti nel rialzarsi dopo essere caduti, raccontando di come ha reagito dopo aver scoperto di avere un tumore al cervello. Un messaggio, dunque, lanciato a tutti gli atleti arancio-blu di credere in quello che fanno e superare le difficoltà con i sacrifici.
La riunione è iniziata dopo aver vissuto un momento di preghiera nella cripta del Santo. Nel corso della plenaria sono stati mostrati, attraverso delle clip, i numeri della passata stagione e presentati i nuovi campionati al via nel prossimo week-end: 145 società per la bellezza di 8692 atleti la soglia raggiunta dal comitato provinciale lo scorso anno. Ma gli obiettivi veri non sono assolutamente numerici la grande sfida è quella di coniugare la quantità di un’associazione ormai capillare sul territorio con la qualità delle attività e con la formazione degli operatori. Diverse le attività ai nastri partenza e i progetti che animeranno l’anno sportivo: nell’Anno Santo della misericordia spicca la sinergia con Special Olympics che valorizza e mette al centro i diversamente abili. 

Dopo il saluto e l’augurio per la nuova stagione del presidente provinciale Angelo De Marcellis, i presenti hanno partecipato a un momento conviviale per concludere una domenica ispirata all’impegno comune a favore della solidarietà.

-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate