-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Basket, la Curva Nord infiamma la presentazione dei Roseto Sharks

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 13:41

Roseto degli Abruzzi. Accolti dal consueto calore dei tifosi della Curva Nord, nuovamente nella splendida e storica location dell’Arena 4 Palme, sono stati presentati i Roseto Sharks 2016-2017.

 

Tutto è cominciato con un video montato da Giorgio Pomponi che ripercorreva la storia del Roseto Basket dalla storica promozione in A2 (anno ’97/’98) fino al 2004/2005, ossia ‘il Roseto più forte di sempre’.

Dopo questo toccante momento, il giornalista Luca Maggitti nel ruolo di padrone di casa ha concesso la parola al presidente Daniele Cimorosi per un caloroso benvenuto, e, successivamente, al sindaco Sabatino Di Girolamo e al presidente regionale FIP Francesco Di Girolamo, che dal 2006 riesce ogni anno riesce a portare nel Lido Delle Rose le nazionali italiane cestistiche.

Per concludere la prima parte, è intervenuto Sabatino Quatraccioni, uno dei fondatori di “I Love Roseto Sharks”, il quale ha spiegato come contribuire alla causa dell’azionariato popolare: tutti coloro che volessero partecipare possono mandare un messaggio sulla pagina Facebook “I Love Roseto Sharks azionariato diffuso” nell’attesa che sia pronto anche il sito online.

A questo punto, attenzione puntata sulle giovanili, con Gaetano Fasciocco, responsabile di “PGR Roseto” e Saverio Di Blasio, presidente della Scuola Minibasket. Successivamente, sono state presentate le varie categorie dei ragazzi dal minibasket all’under 20.

L’ultima parte è stata dedicata agli Sharks, che sono saliti uno alla volta sul palco, partendo da coach Di Paolantonio e i suoi assistenti, passando per lo staff tecnico e finendo con i giocatori.

L’allenatore biancazzurro ha espresso tutta la propria emozione per essere all’interno di uno dei più grandi teatri della storia del basket italiano, dove ha anche iniziato la propria carriera di allenatore in una Summer League del 2003.

Oltre ai due USA, particolarmente sorpresi della piacevole accoglienza si sono rivelati soprattutto Paci e Fattori. Senza dimenticare capitan Fultz, che ha garantito che farà di tutto per far capire a tutti i suoi compagni quanto Roseto sia una piazza speciale e diversa dalle altre.

Intanto ieri sera è arrivata una nuova sconfitta per gli Sharks nella finalina del torneo “Le Marche a canestro” sul parquet di Recanati contro Jesi col punteggio di 76-90. L’andamento del match è stato simile a quello giocato contro Montegranaro due giorni fa.

Nel prossimo week-end sono in programma due test contro la Virtus Roma: sabato 17 settembre alle ore 17 e domenica 18 alle ore 18, che varrà come 71^ edizione dello storico trofeo “Lido Delle Rose”.
ROSETO-JESI 76-90

Roseto: Lewis-Briggs 8, Smith 22, D’Emilio ne, Fultz 6, Cantarini ne, Radonijc 8, Fattori 2, Mariani, Mei 14, Casagrande 9, Paci 7 All: Di Paolantonio

Jesi: Alessandri 7, Mentonelli, Battisti 10, Scali, Maganza 14, Moretti, Janelidze 8, Bowers 12, Vita Sadi, Davis 15, Benevelli 17, Picarelli 7 All: Cagnazzo

Arbitri: Dionisi, Marota, Centonsa

Parziali: 20-22, 39-42, 56-70

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,934FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate