-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Finali interregionali CSI: due squadre abruzzesi alle finali di Montecatini

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 30 Ottobre 2017 @ 1:39

Tanto sport e divertimento nella due giorni in terra umbra dove due squadre abruzzesi conquistano il lasciapassare per le finali nazionali di Montecatini. Nel fine settimana di Foligno e Trevi, infatti, le quattro formazioni abruzzesi che hanno partecipato alle finali interregionali si sono rese artefici di prestazioni belle e convincenti, in vista delle finali nazionali di Montecatini che si terranno dal 6 al 10 alle quali approderanno Teramo a spicchi e Sportmania.

La prima medaglia è stata ottenuta dalla formazione vibratiana di calcio a 7 del Real Blu di mister Iachini, sconfitta dal S. Bartolo solo ai calci di rigore. E’ stata una partita bella ed emozionante, dove i rosso-blu hanno risposto colpo su colpo agli “under” umbri e dopo aver chiuso i tempi regolamentari sul 2 a 2 con reti di Tombolini su rigore e Di Egidio al 50’ con un colpo di tacco. La resa soltanto dopo la roulette russa dei penalty, conclusasi 7 a 6. Grande risultato, dunque, per la squadra neretese, per la prima volta nella sua storia in finale interregionale, scesa in campo con una formazione rimaneggiata e con un’età media di 45 anni.

A seguire, è la volta dello Sportmania di Castelnuovo Vomano, formazione che ha vinto il torneo di calcio a 5, si è ritrovata in un girone all’italiana composto da quattro squadre ed ha superato nell’ordine la compagine molisana del Molise Five (2-1), quella umbra Punto Sicurezza (6-2) e la squadra marchigiana del Chiaravalle (3-2). Con questo triplo successo la formazione giallo- verde, a punteggio pieno, si è aggiudicato il trofeo e vola, per la prima volta, nella finale nazionale.

In ordine cronologico è toccato poi alla TASP, per il basket, alzare al cielo il trofeo interregionale, in virtù delle due vittorie su due, vincendo con merito il proprio girone a tre squadre. Gli uomini del coach Raimondo Micheli hanno superato agevolmente il S. Severino Marche per 72 a 48 e poi regolato l’Ortoboys di Perugia per 67 a 50.

Infine fuori dal podio, ma con un ricco bagaglio di esperienze vissute, è la formazione del Roccascalegna, nel volley femminile. L’ultimo verdetto ha riguardato la squadra teatina che ha raccolto un terzo posto, per la società è stata un’esperienza carica di emozioni e sicuramente di crescita umana oltre che sportiva, all’insegna dell’amicizia e del divertimento.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate