Pescara, pallanuoto: nasce il Club acquatico di Vuckovic

Ultimo Aggiornamento: venerdì, 3 Novembre 2017 @ 8:18

Pescara. Nasce il Club acquatico nel mondo della pallanuoto locale.

“La società è una continuazione di una società nata nel 2015”, ha illustrato il presidente, Riccardo Fustinoni. “Siamo riusciti a fare una società che si occupa di pallanuoto ma anche su altre discipline. Mettendo insieme gli anni di attività, vogliamo confermare una storicità della società sportiva che ci vedrà impegnati per l’11esimo derby che faremo a Pescara. L’idea che muove il Club Aquatico Pescara è ripartire da un progetto disegnato sui giovani talenti, lo facciamo con un allenatore di grande esperienza internazionale proprio per ricreare un ambiente positivo e competitivo, quello che Pescara ha storicamente avuto. Sposiamo anche la causa sociale, che ci vede affiliati anche alla Federazione di Nuoto Paralimpico. Vi aspettiamo per le sfide in vasca”.

“Inizio con piacere un’ennesima avventura pallanuotistica”, ha aggiunto il direttore, Maurizio Gobbi. “Ho conosciuto la forza della squadra dei tempi d’oro e delle sfide che hanno portato Pescara nelle piscine più celebrate della disciplina, ora ricominciamo con questi giovani che meritano di portare avanti la tradizione e che sono motivatissimi. L’allenatore ha già dato grande entusiasmo a tutta la squadra, si respira un’aria nuova che mancava da tanto tempo a Pescara”.

“Grazie a tutti di questo momento che per me è veramente importante”, ha proseguito l’allenatore, Vasko Vuckovic mostrando l’ultima medaglia conquistata. “Venire in una città che ha una storia pallanuotistica di livello mondiale come Pescara serve a darci coraggio ed entusiasmo per quello che vogliamo fare. Il progetto è molto importante anche a livello sociale: operiamo anche per togliere i ragazzi dalla strada, questo lo può garantire uno sport di base come la pallanuoto”.