-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, aspettando Ironman 70.3 Italy: iniziative collaterali e sponsor in città

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 2:57

Pescara. Iniziative collaterali ad Ironman 70.3 Italy, che si svolgerà domani, 14 giugno, a partire dalle ore 12:00 dalla Nave di Cascella, sono Irongirl e Ironkids, le gare simboliche volute dalla Commissione pari opportunità, presieduta da Tiziana Di Giampietro, dedicate rispettivamente alle donne e ai bambini. Una corsa di 6 km con valenza simbolica, quella di Irongirl, inserita nell’ambito di Ironman quale messaggio contro la violenza di genere. Durante la gara, che si è svolta ieri, venerdì 12 giugno, sono infatti stati forniti numeri di riferimento locali e nazionali, “affinché le donne che subiscono violenza stiano sempre meno in silenzio” ha affermato Di Giampietro. A tagliare il traguardo tra le 150 Irongirl in gara è stata Antonella Faiola, già vincitrice della scorsa edizione di Irongirl.

Si terrà invece questo pomeriggio, dalle ore 16:00 alle ore 18:30, la corsa di Ironkids, alla quale prenderanno parte circa 200 bambini, che, da Piazza primo maggio inizieranno la competizione che prevede 25/50 mt di nuoto, per poi passare alla corsa, di 100/600 mt. “Saremo alla corsa anche per il sociale, perché attraverso lo sport passi un percorso di inclusione: parteciperemo correndo mano per mano con persone diversamente abili, segno di sostegno e di volontà di costruire una città a misura di tutti” ha affermato Di Giampietro.

Presenti in Piazza Salotto gli stand degli sponsor dell’iniziativa, da De Cecco, a Marinelli & Co. Gioiellerie (che ha messo in palio il premio per l’Irongirl arrivata prima alla 6 km svoltasi ieri) e tanti altri. Il sostegno ad Ironman è stato confermato anche dal Presidente della camera di Commercio, Daniele Becci, che ha sottolineato come una manifestazione di triathlon di questa portata rappresenti un indotto irrinunciabile all’economia della città, oltre ad essere vetrina di grande visibilità.

Con una nota stampa, hanno invece lamentato un mancato investimento economico da parte dell’amministrazione i consiglieri di Ncd, Guerino Testa, Alfredo Cremone e Massimo Pastore, preoccupati delle ‘ampie zone in stato di abbandono e totale degrado; aiuole incolte, erbacce che escono dai marciapiedi, marciapiedi dissestati e ricoperti di escrementi di animali, alberi non potati e tanto altro ancora”. Tale incuria, a detta dei tre consiglieri comunali, potrebbe provocare un danno di immagine grave ed irrimediabile per la città.

Agli organizzatori di Ironman 70.3 Italy, di fatto, è noto sia il predissesto del Comune, che la città, che conoscono da ben cinque anni. Tante, infatti, sono le edizioni di Ironman 70.3 Italy, svoltesi sul mare e sul suolo di Pescara e provincia. “Ci stiamo organizzando anche per l’edizione del prossimo anno” ha affermato il race director, Uwe Weigert, nel corso della conferenza stampa inaugurale dell’evento, svoltasi ieri mattina alla presenza delle autorità politiche locali, nonché di pubblico e giornalisti intervenuti. Il race director ha sottolineato l’intenzione di riconfermare Pescara come sede di Ironman anche per il prossimo anno; inoltre, sin dalla presentazione in città della manifestazione, svoltasi la primavera scorsa presso la Sala Tosti dell’Aurum, Weigert non ha mancato di sottolineare l’affetto che ormai da anni lo lega a Pescara e allo staff locale.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate