-- HEADER MASTHEAD DESK --
-- HEADER MASTHEAD MOB --

Pescara, presentato Ironman 70.3 Italy: riconfermata la location abruzzese anche per il prossimo anno

Ultimo Aggiornamento: domenica, 29 Ottobre 2017 @ 3:12

Pescara. Gremita di pubblico questa mattina la Sala Est D’Annunzio dell’Hotel Carlton, in occasione della presentazione ufficiale dell’evento Ironman 70.3, la manifestazione di triathlon giunta in città per il quinto anno consecutivo, che quest’anno coinvolge quasi 2000 atleti, tra amatori e professionisti che gareggiano individualmente e team formati da tre atleti per il completamento della staffetta. La gara avrà inizio domenica 14 giugno, alle ore 12:00, dalla Nave di Cascella e terminerà nello stesso punto.

Ad accogliere l’evento, nonché il race director di Ironman 70.3, Uwe Weigert, sono intervenuti il consigliere regionale, Alberto Balducci; il presidente della Provincia, Antonio Di Marco; il sindaco, Marco Alessandrini; il presidente della Camera di Commercio, Daniele Becci; l’assessore allo Sport, Giuliano Diodati.

Molte le motivazioni, territoriali e logistiche, che hanno determinato la scelta di portare a Pescara la tappa italiana del tour Ironman. “Ci si sta già organizzando per l’edizione del prossimo anno”, ha anticipato Weigert, sottolineando che la scelta della location pescarese permarrà comunque anche negli anni a venire, nonostante la situazione di predissesto economico in cui versa il Comune. “L’Ironman comporta anche un impegno finanziario e quindi necessita di sponsor” ha ricordato Weigert. Sponsor che non mancano certamente ad una manifestazione sportiva di questa portata, notevole sia sul piano agonistico che su quello della visibilità.

“Madre natura è stata generosa con il nostro territorio” ha commentato Alessandrini, facendo riferimento alle condizioni particolarmente favorevoli della location abruzzese, adatta ad ospitare la tappa italiana di Ironman, il cui percorso, complessivamente di 70.3 miglia, ossia di 113 km, tra nuoto, bike e corsa, è addirittura quello ‘nella media’, dato che i Campionati del mondo di Ironman, che si disputano annualmente alle Hawaii, prevedono una distanza complessiva di 260 Km: 38 Km di nuoto, 180 di bike e 42 di corsa.

La posizione di centralità della città, il fatto di avere a disposizione il mare Adriatico, nonché un territorio sia pianeggiante che collinare e montuoso, favorisce quelli che sono gli elementi determinanti per la scelta di una location come Pescara: la visibilità, sia della manifestazione che della stessa città; le condizioni climatiche e territoriali ottimali per lo sforzo degli atleti, che si preparano ad affrontare questa competizione non soltanto con l’impegno e il sacrificio che gli allenamenti richiedono, ma anche con l’etica sportiva della condivisione, sentita tanto dagli atleti che gareggiano individualmente, che dai team.

Non solo uomini gli atleti che prenderanno parte all’Ironman 70.3 Italy, che, come ogni anno, è aperto a tutti e tutte, con identico percorso. Dei quasi 2000 atleti in gara, il 30% sono donne.

SEGUICI SUI SOCIAL

111,756FansLike
1,569FollowersFollow
5,933FollowersFollow
2,698SubscribersSubscribe
-- FINE ART -

ALTRI ARTICOLI SIMILI

Latest articles

NEWS DALLA TUA CITTA'

Notizie Correlate