- SPECIALE ELEZIONI -
6.5 C
Abruzzo
martedì, Luglio 5, 2022
HomeSport AbruzzoAbruzzo calcio dilettantiSerie D Gir. F, Nereto sconfitto anche a Castelfidardo: 3-0 con reti...

Serie D Gir. F, Nereto sconfitto anche a Castelfidardo: 3-0 con reti di Braconi e Camara (2) NOSTRO SERVIZIO

Ultimo Aggiornamento: lunedì, 16 Maggio 2022 @ 7:33


Tre punti pesanti quelli conquistati contro il Nereto da un Castelfidardo in piena corsa per restare agganciato al treno dei play out.

3-0 maturato nella ripresa per i fidardensi che hanno faticato non poco nella prima parte della gara con Perkovic in difficoltà per via anche di una giornata tipicamente estiva e temperatura elevata. Il Nereto, retrocesso da tempo, ha giocato soprattutto per l’onore e va detto che nei primi 45 minuti la formazione di -Federico Del Grosso, scesa in campo con ben 7 under, ha tenuto botta agli avversari.

Certo, non è che abbia spaventato più di tanto i padroni di casa. Ma Boito in più di una circostanza ha provato a regalarsi una giornata diversa dal solito. La truppa marchigiana avrebbe potuto segnare un paio di reti già nel primo tempo. Al 10’ su angolo di Bracciatelli, Baraboglia manca il bersaglio. Poi è bravo De Luca a chiudere su Braconi. La fiammata di Boito al 26’ meriterebbe un finale migliore. Il tiro del numero 10 del Nereto finisce a lato.

Mister Piccioni invita i suoi ragazzi ad avere calma perché prima o poi il gol arriverà. Ma la porta di De Luca sembra stregata. Il tecnico di casa intuisce che Perkovic non è in giornata. E così ad inizio ripresa gli affianca Camara che sarà il protagonista assoluto della vittoria del Castelfidardo.

La manovra offensiva dei marchigiani ci guadagna. Bracciatelli al 3’ colpisce l’esterno del palo. La partita si sblocca al 4’ sugli sviluppi di un calcio di punizione. Cusimano va profondo per Camara che va immediatamente al tiro. La sfera si stampa sul palo e finisce poi sui piedi di Braconi che con un po’ di fortuna riesce a spingere in fondo al sacco.

E’ un gol liberatorio per il Castelfidardo che però deve mettere al sicuro il risultato perché il Nereto non ha alcuna intenzione di essere la vittima sacrificale. Quanto meno se la vuole giocare sino al termine. Al 20’ Boito spaventa ancora la retroguardia di casa.

Nereto che perde palla in fase d’attacco ed è bravo Camara a far partire il contropiede, lancio verticale per Cusimano che viene messo giù. Calcio di rigore che lo stesso Camara trasformerà mettendo in ghiacciaia il risultato. Nel finale l’attaccante fidardense firmerà la doppietta personale colpendo la difesa vibratiana sguarnita. E adesso la trasferta di Fiuggi per i biancoverdi che devono solo vincere per essere certi di andare a disputare lo spareggio salvezza.

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'