Serie D, c’è l’ok per i playoff. Sei gare in 12 giorni per il Castelnuovo

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 9 Giugno 2021 @ 18:01

Serie D. Domani si recupera il derby playoff tra Pineto e Castelnuovo. I neroverdi devono chiudere il quadro dei recuperi e in 12 giorni hanno sei gare da disputare. Intanto c’è l’ok della LND per i playoff e vengono fissate le date per i recuperi. Nel girone F i playoff si giocheranno il 23 (semifinale di girone) e il 27 giugno (finale).

Domani alle 16.00 si gioca il derby Pineto – Castelnuovo. La gara è stata rinviata causa Covid più volte ma domani dovrebbe essere il giorno giusto.

I pinetesi arrivano da una vittoria importante nel campo dell’Aprilia mentre i neroverdi vogliono rifarsi dopo la sconfitta interna con il Tolentino.

Si tratta di un match molto importante in chiave playoff dato che le due squadre sono separate da 6 punti e quattro posizioni in classifica. I ragazzi di mister Di Fabio hanno però due gare in più da recuperare rispetto ai biancoazzurri.

Di seguito il quadro completo delle gare che il Castelnuovo dovrà disputare (tutte alle 16.00) tra recuperi e giornate finali:

  • 9 giugno PINETO – CASTELNUOVO
  • 11 giugno VASTOGIRARDI – CASTELNUOVO
  • 13 giugno P.S.ELPIDIO – CASTELNUOVO
  • 16 giugno CASTELNUOVO – RIETI
  • 18 giugno RECANATESE – CASTELNUOVO
  • 20 giugno GIULIANOVA – CASTELNUOVO

Per la sesta stagione consecutiva confermato il regolamento play off organizzato in due turni.

Partecipano alla prima fase (semifinali di girone) le società classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ognuno dei 9 gironi del campionato di serie D. Le quattro squadre interessate si affronteranno in gara unica e la squadra di casa sarà quella con il miglior piazzamento quindi 2^ contro 5^ e 3^ contro 4^. La posizione migliore avrà valore, per il passaggio del turno, anche in caso di pareggio al termine del match e di equilibrio anche al termine dei tempi supplementari.

In caso di parità di punti in classifica al termine della stagione regolare tra squadre occupanti le posizioni indicate, si terrà conto degli scontri diretti ed in caso di ulteriore parità, nell’ordine: della differenza reti nel confronto, della differenza reti generale, del numero di reti segnate in campionato, del miglior piazzamento in Coppa Disciplina ed in ultima istanza, il sorteggio.

Seconda fase (finali girone) – Le vincenti si incontreranno a loro volta, sempre in gara unica, con la squadra di casa individuata dal miglior piazzamento ottenuto in campionato. Anche in questo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con i tempi supplementari. Se il pareggio persiste supera il turno sempre la squadra con il miglior piazzamento ottenuto al termine della stagione.