6.5 C
Abruzzo
lunedì, Agosto 8, 2022
HomeSport AbruzzoAbruzzo calcio dilettantiGiulianova, salta l'accordo con il Notaresco per il titolo in Serie D

Giulianova, salta l’accordo con il Notaresco per il titolo in Serie D

Ultimo Aggiornamento: mercoledì, 29 Giugno 2022 @ 21:27

Giulianova. Sembrava tutto fatto ma in serata la ASD Giulianova Calcio ha comunicato ufficialmente l’esito negativo delle trattative con il Notaresco Calcio per lo scambio dei rispettivi titoli sportivi.

“Durante le trattative – si legge nella nota – sono emerse questioni di non scarsa importanza di natura contabile non riguardanti la ASD Giulianova Calcio. Ad ogni modo si era riusciti a trovare una soluzione a dette questioni, ed, infatti, la convinzione era proprio quella di essere riusciti nell’obbiettivo.

La ASD Giulianova Calcio ha messo in campo, anche per questa trattativa, la passione e l’amore per il giuoco del calcio, ma, nulla ha potuto quando il tavolo delle trattative ma soprattutto gli interlocutori, non per propria scelta, sono mutati allontanandosi sia dall’ambito sportivo sia da quello imprenditoriale; gli unici due, che, a nostro avviso, avrebbero avuto ruolo per suggellare l’accordo.

Chiuso questo capitolo è nostra intenzione rassicurare i nostri tifosi e la città di Giulianova rispetto alla volontà della ASD Giulianova Calcio di proseguire con determinazione nella meravigliosa avventura iniziata lo scorso anno, conclusasi, per noi, con una serie di riconoscimenti e risultati di indubbio valore. Su queste basi intendiamo quindi portare avanti il progetto calcistico della squadra della nostra città che merita certamente di essere riportata nel calcio che conta”.

E se i giallorossi continueranno a giocare in Eccellenza, il titolo per la Serie D resta, per il momento, a Notaresco, dove però la società è in fase di composizione. L’inserimento di altri interlocutori (politici) nella trattativa tra le due società ha susicitato più di un’ipotesi legata al destino anche di altri sodalizi come il Teramo nel caso in cui l’iscrizione in Serie C non fosse accettata.

 

ARTICOLI CORRELATI

RELATED ARTICLES

ALTRI ARTICOLI DI OGGI

NEWS DALLA TUA CITTA'