Eccellenza, l’Alba non sfonda: con il Penne finisce senza reti

ALBA ADRIATICA: Petrini, Di Nicola, Schiavoni (39’st Di Serafino), Cichella S., Fabrizi, Di Sante, Foglia, Passamonti, Miani, Pantoni, Petrarulo (45’st Esposito). A disp. Verissimo, Di Quirico, Di Salvatore, Montecchia. All. Cichella A.

 

PENNE: D’Amico, D’Intino D. (14’pt Coletta), Reale, Urruty, Ranalli, D’Addazio, Rossi (39’st Grande), D’Alonzo, Leccese, Calderaro, Di Fazio (45’st Serti). A disp. D’Intino G., Zenone, Vadini, Colangeli, Barlaam, Savini. All. Iodice

Arbitro: Sciubba di Pescara (Falcone-Mongelli)

Note. Ammoniti Di Sante, D’Amico, Reale, Calderaro.  Angoli 4-3 per l’Alba, spettatori 100 circa. Recupero 2’ pt, 4’ st

Alba Adriatica. Finisce senza reti la sfida del “Luca Vallese” tra Alba Adriatica e Penne. L’Alba si fa vedere per prima in avanti con Petrarulo, ma D’Amico salva con il pedi. Poco dopo la mezzora la migliore palla gol peri vestini, con Rossi che si crea l’opportunità in slalom, poi a tu per tu con Petrini, conclude sul fondo. Prima del riposo Miani prova la stoccata aerea: palla alta.

In avvio di ripresa l’inzuccata di Miani è ancora fuori bersaglio. La partita resta bloccata. Ci prova Ranalli, su azione d’angolo ma la palla è larga, mentre in pieno recupero, D’Amico si oppone in volo al piazzato di Passamonti.